Oggi conosciamo Amazon, la società leader del commercio online, azienda quotata al NASDAQ con le azioni che costano circa 950$. La società che si è potuta permettere l'acquisto cash di Whole Foods e sta valutando Slack come prossimo obiettivo è stata una startup ed è quotata in borsa ormai da 20 anni.

Il modulo S-1 del 1997

Secondo il Securities Act del 1933 le società di capitali negli USA per la quotazione in borsa devono presentare il documento S-1 presso la Securities and Exchange Commission (l'equivalente dell'italiana CONSOB) che è il documento con cui una società manifesta la volontà di quotarsi in un mercato regolamentato.

Prendendo il documento presentato dal team di Seattle possiamo capire molto della situazione del mercato di allora, contenuto rispetto a quello attuale e ancora non sconvolto dall'esplosione della bolla delle dot-com.

Amazon, azienda leader della vendita di libri online

Nel documento è presente una presentazione dell'azienda che viene definita come la "società leader nella vendita online di libri", fatto reale al tempo pur con proporzioni ben diverse da quelle attuali.

Leggendo il documento infatti la società ha dichiarato un numero di visite al sito web pari a 80 mila. Le funzionalità del sito web per i libri erano chiare con la possibilità di acquistare e recensire libri da un catalogo di 2,5 milioni di titoli.

I dati finanziari

La società aveva già visto nell'anno precedente alla quotazione una crescita del fatturato che evidentemente ha ispirato gli investitori.

amazon revenue 1997 1996

Una crescita così ampia vista oggi farebbe pensare alla possibilità di una crescita esponenziale e quindi portare a un'IPO miliardaria.

La previsione di IPO fu invece modesta, anche per via della scarsa conoscenza del mercato, il risultato fu però un ricavo pari a 18 $ per azione, superiore al prezzo target massimo. Il mercato allora conosciuto era però ancora limitato e Amazon non è stata quotata come unicorno.

Amazon facts IPO prezzo valutazione

L'esperienza di un'IPO precoce

Quella che abbiamo raccontato è solo una piccola parte della storia di Amazon, una storia significativa che ha tanto da insegnare agli startupper e agli aspiranti tali che hanno l'esempio di una società che si è presentata presto in un mercato che ancora non era pienamente pronto.

Quando un mercato è inesplorato i rischi sono tanti ma tante sono anche le opportunità come dimostrano le imprese di grande capitalizzazione.

Per conoscere i dettagli della quotazione potete leggere il documento S-1 integrale, disponibile a questo link.