Il 2019 segnerà una transizione nel mercato degli smartphone. Sono infatti in arrivo due novità che stravolgeranno il settore: gli smartphone che supportano le nuove reti cellulari 5G e i dispositivi pieghevoli.

Secondo gli analisti di Idc, nel 2019 le vendite globali inizialmente caleranno, ma ci sarà successivamente una grande crescita dovuta proprio alle tecnologie che si stanno sviluppando. I ripetitori 5G, infatti, iniziano a essere installati in varie parti del mondo, Italia compresa, ma è un lavoro lento e serviranno anni per una copertura capillare. Anche se le principali aziende del settore, esclusa Apple, hanno preannunciato l'arrivo di smartphone 5G nel 2019, a poterli sfruttare saranno inizialmente in pochi. I big hanno in programma anche il lancio di uno smartphone pieghevole, in primis Samsung con il Galaxy Fold e Huawei con il Mate X, due device molto costosi che apriranno le porte ai foldable smartphones.

Anche Google presto farà arrivare nei negozi il suo smartphone pieghevole, ma per ora nei negozi troveremo solo telefoni "vecchio stampo", seppure con schermi più grandi e fotocamere sempre più numerose e performanti. Ne è un esempio il P30 Pro di Huawei svelato nei giorni scorsi, che ha una quadrupla fotocamera posteriore completamente rinnovata e in grado di scattare foto nitide anche al buio.

Sebbene il mercato sia in calo e gli smartphone sembrano aver raggiunto il limite, i prodotti in commercio sono comunque apprezzati dai consumatori, che non aspettano nient'altro che una rivoluzione da parte delle aziende più affermate. Questo 2019 infatti sarà l'anno della rivoluzione per gli smartphone, l'anno in cui si getteranno le basi per i dispositivi del futuro.