Google Maps Terra sferica piatta

Arriva un nuovo aggiornamento per Google Maps che permette di vedere la Terra come un globo e non più come una cartina piatta.

La modifica è stata richiesta a lungo dagli utenti e finalmente è arrivata. Adesso, quando si esegue lo zoom fino alla fine, la Terra non verrà più visualizzata come una superficie piatta, ma come globo. Questo cambiamento, sebbene possa sembrare un aggiornamento da poco, semplificherà tantissimo il modo di visualizzare le mappe su Google, fornendo informazioni molto più accurate.

La società ha annunciato l’aggiornamento tramite Twitter aggiungendo che, con la nuova modalità Globo 3D, la proiezione della Groenlandia ora non ha più le dimensioni dell’Africa, come si poteva notare prima. Questa modalità purtroppo non è disponibile ovunque: può essere abilitata solamente sull’app Desktop mentre sui dispositivi mobile, la Terra è visualizzata ancora come una superficie piatta.

Il problema della mappa piatta

Fino ad ora, Google Maps utilizzava la proiezione di Mercatore, che per l’appunto proietta il pianeta rendendo la superficie piana. Sebbene questo stile faciliti la stampa e sia ampiamente standardizzato, presenta un’immagine molto distorta della Terra. Infatti gli oggetti attorno all’equatore sono in scala l’uno rispetto all’altro, mentre gli oggetti vicini ai poli appaiono molto più grandi di quello che sono in realtà. Un esempio comune è rappresentato dalla Groenlandia, che presenta le dimensioni dell’Africa, cosa molto grave, dato che l’Africa è 14 volte più grande della Groenlandia.

Un dipendete Google ha giustificato l’utilizzo della proiezione di Mercatore spiegando che ha aiutato a preservare gli angoli delle strade:

Il primo lancio di Maps in realtà non ha utilizzato Mercatore, e le strade in luoghi ad alta latitudine come Stoccolma non si incontravano all’angolo corretto sulla mappa come avviene in realtà.