Grab

Alibaba potrebbe aumentare in modo significativo i suoi interessi economici nel sud-est asiatico, con un investimento sul rivale di Uber, denominato Grab.

Grab mobile

Bloomberg riporta che il presidente di Alibaba, Jack Ma, tiene in considerazione l'idea di partecipare ad un investimento di 1,4 miliardi di dollari nei confronti di Grab; quest'ultimo, sarà gestito e organizzato da Softbank, una compagnia con molte connessioni ad Alibaba.

E' stato inoltre confermato che Alibaba ha tenuto delle riunioni con Grab, al fine di giungere ad un importante accordo che potrebbe vedere Alipay, il servizio di pagamento mobile di Alibaba gestito da Ant Financial, integrato nell'app di Grab.

La minaccia di Tencent?

Gli interessi di Alibaba in Grab sono un segno del fatto che quest'ultimo e l'arcirivale Tencent stanno crendo nuove rivalità nel sud-est asiatico, un'area geografica dove l'economia di internet del prossimo decennio avrà un valore di 200 miliardi di dollari per anno.

Importante sottolineare che, il mese scorso, Tencent ha finalizzato un accordo che vedrà l'investimento di 1,2 miliardi di dollari in Go-Jek, una startup che rivalizza Uber e Grab in Indonesia. Fonti vicine all'accordo hanno comunicato che Alibaba e Ant Financial avevano parlato con l'azienda, ma alla fine Tencent ha prevalso.

La rivalità è ancora più acuta in India, dove Tencent ha sostenuto Flipkart, rivale di Amazon, in un periodo di finanziamento che ha incluso la partecipazione di Microsoft e eBay.

Sia Alibaba che Ant Financial hanno inoltre fatto numerosi investimenti in Paytm, prima che SoftBank pompasse un enorme investimento da 1,4 miliardi di dollari nei confronti di quest'ultima, il mese scorso. Dato il loro coinvolgimento in Paytm, non è una grande sorpresa che questi tre nomi siano in contesa per Grab.