La vita di chi soffre di allergie ed intolleranze varie risulta difficoltosa nella maggior parte dei casi, soprattutto perché molte di queste arrivano a scoprirlo casualmente magari proprio a causa di un determinato alimento.
A semplificare questo spiacevole "processo di scoperta arriva però una startup made in Italy davvero innovativa: Allergenio.

IO, il progetto di Allergenia

Questa si è prefissa il compito di lanciare sul mercato un'app free, denominata IO, che permetterà ai propri utenti di conoscere in maniera trasparente tutti i ristoranti che stampano il proprio registro allergeni.

infatti, il team di menti dietro ad Allergenio ha sviluppato un database in grado di analizzare queste sostanze all'interno di ben 18.000 alimenti differenti e proprio grazie a questa funzione sarà possibile per le persone avere una vera e propria guida, chiara e semplice, su dove consumare il proprio pasto quotidiano evitando di incappare in spiacevoli sorprese.

Attualmente l'azienda, dopo un anno e mezzo di trattative circa, è in procinto di chiudere il primo round finanziario e gettarsi definitivamente nel mercato.

Qui di seguito il sito ufficiale dedicato ad Allergenio.

Allergenio

Più di 10 milioni di intolleranti

L'idea alla base di questo progetto nacque per caso dall'esperienza diretta di Andrea Casadio, il fondatore, che opera da tempo nel settore del marketing ed in passato ha anche acquisito esperienza nel settore commerciale culinario tramite la gestione di un'attività dio famiglia, una pasticceria gestita direttamente dalla moglie.

Infatti, con il passaggio in vigore del regolamento europeo 11/69 del 2014, una nutrizionista comunicò ad entrambi che era necessario compilare un questionario sulla lista degli allergeni per continuare a svolgere la propria attività.

Nonostante l'iniziale inesperienza su questo tema, i due riuscirono a comprendere l'importanza dell'iniziativa e divennero loro stessi dei grandi sostenitori. Proprio Casadio afferma come questo cambiamento possa essere un vero e proprio incentivo ad una crescita, in termini qualitativi, del mercato culinario.

Allergenio

La piattaforma IO è quindi in rampa di lancio per divenire una delle uscite top più recenti sul mercato. D'altronde, queste problematiche legate alla cucina stanno a cuore al fondatore ed alla sua dolce metà per un'ulteriore motivazione, difatti la loro figlia soffre di intolleranze ed ha ispirato il nome stesso dell'applicazione.