Amazon

Nonostante Amazon non abbia ancora rivelato dove sarà il suo secondo quartier generale in Nord America, il celebre e-commerce di Seattle ha suscitato l'entusiasmo dei canadesi annunciando l'apertura di un secondo ufficio aziendale a Vancouver – e prevede di raddoppiare il numero di dipendenti in città, aggiungendone altri 1000 entro il 2020.

Reuters suggerisce che la mossa è in risposta alle condizioni di immigrazione stringenti negli Stati Uniti – rilevando che il Canada ha lanciato un programma di visti rapido, per i lavoratori altamente qualificati, nel mese di giugno.
Il Vancouver Sun riferisce che i 1.000 nuovi posti di lavoro saranno un mix di posti di lavoro tecnologici e non tecnologici, tra cui sviluppo di software, risorse umane e ruoli di marketing. Il primo ufficio Amazon a Vancouver è stato aperto nel 2015 e ora impiega più di 1.000 ingegneri.

Centinaia di città hanno presentato proposte per essere considerate come un luogo per Amazon HQ2. Non è sorprendente dato che la società ha voler  investire più di 5 miliardi di dollari in costruzione e di far crescere HQ2 "fino a 50.000 posti di lavoro ad alto rendimento", anche se non è chiaro in quale periodo di tempo saranno attuati questi progetti.

Amazon ha annunciato di avere più di 380.000 dipendenti in tutto il mondo.