Radeon RX vega

Nuovi dettagli per la scheda video Radeon RX Vega, la prossima GPU di casa AMD che andrà direttamente a competere con la fascia alta di NVIDIA, garantendo prestazioni elevate grazie anche alle nuove memorie HBM2.

Saranno presentate ufficialmente verso il secondo trimestre di quest'anno (probabilmente da Maggio in poi, NdR) e, per stuzzicare ulteriormente l'attesa, AMD ha voluto diffondere ulteriori dettagli su queste misteriose GPU. Potrebbero debuttare anche sui notebook assieme alle nuove APU Raven Bridge basate su architettura Zen.

Radeon RX Vega: i partner AiB potranno sviluppare diverse versioni, debutto anche sui notebook

Durante il Tech Summit tenutosi in Cina diverse settimane fa Scott Herkelman, VP di AMD, ha espresso che i partner AiB (come Asus, MSI, Sapphire…) avranno la piena possibilità di sviluppare versioni proprie delle RX Vega con quantitativi di memoria differenti.

La proposta Vega top di gamma avrà due stack di memoria HBM2 montati sullo stesso chip. In base alla densità sarà possibile configurare quantitativi di memoria differenti, variando da 8 sino a 16 GB, utilizzando due o quattro stack. Non è esclusa anche la possibilità che la versione entry-level della scheda possa avere un solo stack HBM2 con 4 GB di memoria.

Radeon RX Vega - sample

I partner AiB dovranno richiedere ad AMD la versione della GPU abbinata alla memoria, gravando però sull'azienda stessa a livello di ingegnerizzazione.

L'architettura Vega potrebbe trovare spazio nel mercato dei notebook probabilmente verso la seconda metà dell'anno. L'azienda californiana ha in programma l'arrivo delle nuove APU Raven Bridge, basate sull'architettura Zen e su una GPU Vega.

Ma quello che non è ancora stato definito è se dovremo aspettarci delle GPU discrete, come NVIDIA ha fatto per la serie GTX 1000, o delle vere e proprie versioni mobile.

Il debutto è presumibilmente programmato verso i mesi di Maggio e Giugno, mesi nei quali si terrà il Computex di Taipei.