AOC Q2781PQ - Copertina

Dopo la precedente recensione del monitor AOC AGON AG271QX, monitor facente parte della gamma AGON, oggi abbiamo il piacere di recensire un prodotto della linea Style-line di AOC. In particolare, parliamo dell'AOC Q2781PQ.

Si tratta di un monitor da 27" (68 cm), con un rapporto d'aspetto di 16:9 e pannello di tipo IPS avente una risoluzione di 2560×1440 pixel. Un monitor pensato sia per un uso d'ufficio che per gaming grazie al tempo di risposta di soli 4 ms.

Tra le caratteristiche salienti troviamo il pannello AH-IPS notevolmente sottile, il piedistallo in alluminio, risoluzione QHD e profilo sRGB completo.

Specifiche Tecniche – AOC Q2781PQ

  • Dimensione pannello: 27" (68 cm)
  • Tipo pannello: AH-IPS
  • Produttore pannello: LG Display
  • Densità pixel: 108 PPI
  • Aspect Ratio: 16:9
  • Refresh Rate: 60 Hz
  • Tempo di risposta: 4 ms GTG
  • Risoluzione: 2560×1440 pixel
  • Angoli di visione: 178°/178°
  • Rateo di contrasto: 1000:1
  • Luminosità: 350 cd/m2
  • Porte: alimentazione, 1x HDMI, 2x DisplayPort, 1x VGA
  • Altre specifiche: garanzia 2 anni, speaker integrati, profilo sRGB completo
  • Attacco VESA: No

1Packaging e Unboxing

Il monitor si presenta in una confezione di colore bianco, con un primo piano dello stesso, il nome e al di sotto le caratteristiche principali. Un packaging ben fatto e di bell'effetto.

Una volta aperta la confezione, troviamo il monitor protetto dal consueto involucro di polistirolo e da una busta protettiva. Negli scompartimenti dell'involucro troviamo gli accessori tra cui:

  • Cavo di alimentazione
  • Alimentatore
  • Manuale d'uso
  • Cavo HDMI e cavo DisplayPort (questi ultimi nel campione in prova non erano presenti, ma normalmente sono inclusi)

2Estetica e Caratteristiche

AOC Q2781PQ - frontale spento

Una delle caratteristiche peculiari del monitor AOC Q2781PQ è il suo design moderno e molto sottile. Cominciando dalla base a U interamente in alluminio, passando al display privo di bordi e allo spessore molto sottile. Lo spessore infatti è di soli 6 mm, il che lo rende uno tra i monitor più sottili sul mercato.

AOC Q2781PQ - lato

La sinuosità del monitor è garantita anche dalla cornice argentata in alluminio che ricopre l'intero monitor, e dal suo piedistallo.

AOC Q2781PQ - piedistallo

Un piedistallo particolare ma allo stesso tempo unico per via della sua forma ad U, che pur rimanendo sottile riesce a reggere ottimamente il monitor. Il piedistallo è prodotto interamente in alluminio di alta qualità, con quattro gommini per garantire la massima stabilità. Grazie alla particolare forma del piedistallo non manca lo spazio per posizionare anche un altoparlante, uno smartphone, o altri accessori di altezza fino ai 9-10 cm circa.

AOC Q2781PQ - profilo

Il monitor non è regolabile in altezza né rotabile, ma è inclinabile da -2 a 16 gradi e questo non fa sentire la mancanza delle altre regolazioni. La qualità complessiva e costruttiva delle plastiche utilizzate è ottima, prive di scricchiolamenti o difetti degni di nota. Non sono presenti gli attacchi VESA, così come non c'è la possibilità di rimuovere il piedistallo.

AOC Q2781PQ - uscite

In basso a sinistra troviamo i tasti per navigare nell'OSD del monitor e gli speaker interni di buona qualità. Sempre dietro a sinistra troviamo due porte HDMI 1.4, un ingresso DisplayPort 1.2, un ingresso VGA, una porta jack 3.5 mm e la presa per l'alimentazione.

Visto il suo design sottile, l'alimentazione è esterna al monitor ed è affidata ad un alimentatore AC/DC prodotto da TPV Electronics. L'alimentatore ha dimensioni molto compatte e non scalda eccessivamente durante l'utilizzo, così come il monitor, dove il calore è ben distribuito nella zona inferiore.

3Display e Testing

AOC Q2781PQ - Frontale

AOC Q2781PQ utilizza un pannello di tipo AH-IPS (Advanced High Performance In Plane Switching) da 8-bit prodotto da LG Display. La tecnologia AH-IPS permette di ottenere la miglior resa cromatica e angoli di visione perfetti rispetto ad altre tecnologie.

Abbiamo una luminosità tipica di 350 cd/m2, contrasto di 1000:1, 16.7 milioni di colori e una densità dei pixel di ben 108 PPI. Un valore elevato che si traduce in maggiore spazio usufruibile, garantito dalla risoluzione QHD, che ricordiamo essere pari a 2560×1440 pixel.

La retroilluminazione è composta da strisce LED con tecnologia Flicker-Free, mentre il tempo di risposta è di 4 ms GTG, con un refresh rate di 60 Hz. Purtroppo questo monitor non è dotato di tecnologia FreeSync, quindi annulla la possibilità di avere un refresh rate dinamico e zero tearing.

Testing

Di seguito le immagini con delle foto di test.

Come si può dedurre, il pannello fa il suo egregio lavoro nella resa cromatica, con colori vivi, luminosi e ben riprodotti grazie anche al profilo sRGB completo; bianchi perfetti, mentre i neri non proprio assoluti ma tendenti al grigio.

Abbiamo fatto anche diverse prove nell'uso quotidiano tra cui sessioni di gioco, visione di film, fotoritocco ed uso generale. Grazie alla risoluzione QHD è stato possibile avere uno spazio di lavoro su Photoshop notevolmente maggiore, e le sessioni di gioco sono risultate più immersive rispetto alla convenzionale risoluzione FHD.

4Conclusioni

Concludendo, ringraziamo AOC per averci dato ancora una volta un'opportunità di recensire uno dei loro monitor. AOC Q2781PQ non si fa mancare nulla per chi è alla ricerca di un monitor dalle poche pretese; un favoloso pannello con risoluzione QHD, un design moderno e sinuosamente sottile, ma avremmo preferito anche l'adozione di tecnologie come AMD FreeSync. Potete acquistare l'AOC Q2781PQ su Amazon cliccando qui, il prezzo di vendita al momento si attesta intorno ai 380 €.