iPhone, Apple, bug, crash, fix, iOs, iPad, iMac, Apple Watch
Sede di Apple, in California.

Sembrerebbe che Apple stia iniziando a sviluppare in casa un modem in grado di competere alla pari delle soluzioni Qualcomm. Sono state trovate proposte di lavoro da parte di Apple proprio nel settore delle telecomunicazioni, in particolare per ingegneri in grado di sviluppare chip per schede di rete. Due di questi lavori sono incentrati sullo sviluppo di modem mobile, uno a Santa Clara e un altro a San Diego, casa di Qualcomm.

Qualcomm copertina

I modem che verranno sviluppati saranno probabilmente impiegati non prima del 2020, in quanto Apple userà nei propri iPhone i modem 5G Intel. La mossa dell'azienda di Cupertino mira più a lungo raggio; sappiamo infatti che prima del rilascio di un nuovo prodotto Apple effettua una miriade di test per evitare spiacevoli inconvenienti.

In passato Apple ha usato modem sia Qualcomm che Intel, anche se non sono mancate le polemiche. Qualcomm è stata accusata di aumentare il prezzo dei propri prodotti, costringendo Apple ad utilizzare modem Intel nei suoi nuovi iPhone XS e XR, non senza le polemiche da parte di Qualcomm.

Apple colori iPhone

Tuttavia da recenti analisi condotte da Ookla è stato evidenziato un gap non da poco tra i due produttori. Il modem presente all'interno dello Snapdragon 845 è più veloce del 40% in download e del 20% in upload rispetto alla concorrenza Intel. Notizie che sicuramente hanno fatto accelerare il processo di assunzione in casa Apple per cercare di rimpiazzare al più presto i modem Intel, per fornire ai clienti un prodotto al pari della concorrenza.