Apple keynote Phil Schiller iPhone Xs

Durante l'evento Keynote Apple 2018 la compagnia della mela ha annunciato i suoi nuovi dispositivi, tra cui 3 nuovi iPhone e il nuovo Apple Watch 4.

iPhone: cosa è cambiato?

I nuovi iPhone si chiamano iPhone XS, XS Max e infine iPhone XR e presentano tutti differenze sostanziali per quanto riguarda la dimensione dello schermo. Parlando di fotocamere è stata aggiunta la funzione Controllo profondità, ovvero la possibilità di regolare la profondità di campo nei ritratti.

Una caratteristica che è stata aggiunta in tutti gli iPhone quest'anno è la funzionalità Dual SIM, potendo inserire una nano-SIM accompagnata da una eSim. Se ci trovassimo in vacanza in un altro paese ci basterebbe aggiungere un nuovo numero locale, senza recarsi in negozio per acquistare una nuova SIM da aggiungere o scambiare con l'altra.

Apple Keynote Phil Schiller iPhone Xr

Quali sono le differenze tra i modelli?

iPhone XS è esattamente come il suo predecessore, iPhone X, mentre iPhone XS Max ha lo schermo più grande che un iPhone abbia mai avuto: raggiunge i 16,5 cm.

iPhone XR invece è dotato di un display leggermente più piccolo rispetto ad iPhone XS Max, ma presenta una qualità relativamente inferiore. Utilizza un pannello di tipo LCD (display a cristalli liquidi) piuttosto che la tecnologia OLED (diodi ad emissione luminosa) presente nei modelli più costosi, ciò significa che il nero apparirà meno profondo e i suoi colori sembreranno avere meno contrasto. Inoltre, il telaio è in alluminio anziché acciaio, il che significa che è meno resistente ai danni, tuttavia, a differenza dei modelli più costosi, è disponibile in sei colori diversi.

Anche se lo schermo di iPhone X era più grande, alcune persone che si trovavano sui modelli Plus hanno perso la sensazione di un dispositivo più grande, che è esattamente quello a cui si rivolge Max.

Carolina Milanesi, analista presso Creative Strategies

Disponibilità e prezzi

iPhone XS Max sarà il telefono più costoso che Apple abbia mai venduto fino ad oggi, con un prezzo che varia da 1289 a 1689 € a seconda della dimensione dello spazio di archiviazione, quest'anno disponibile nei tagli di 64, 256 e 512 GB. Il prezzo di partenza di iPhone XS corrisponderà a quello originale di iPhone X, 1189 €, per un massimo di 1589 €. Infine, iPhone XR partirà da 889 €, fino ad arrivare a 1059 € per il taglio di memoria massimo, che però è di 256 GB. Sarà possibile prenotare tutti i device dal 14 settembre sul sito Apple, mentre le spedizioni partiranno dal 21 settembre.