In un (forse non così scioccante) giro di eventi, la Walt Disney Company ha ripreso il suo tiro alla fune con Comcast per l’acquisizione delle divisioni cinematografiche e televisive di Fox con una nuova offerta da 71,3 miliardi di dollari oggi.

Questa offerta non solo è superiore di 18,9 miliardi rispetto alla sua offerta originale nel mese di dicembre, ma ha anche modificato i termini, che inizialmente prevedevano solo azioni, per offrire una suddivisione 50/50 tra un pagamento in contanti e uno in stock. È importante sottolineare che anche questo è di 6,3 miliardi di dollari in più rispetto all’offerta, interamente proposta in contanti, di Comcast all’inizio di questo mese.

Questa nuova offerta rimette Disney su una solida base nella sua battaglia per acquisire le risorse cinematografiche e televisive della Fox, tra cui Twentieth Century Fox, Fox Searchlight Pictures, FX Productions, National Geographic Partners e una quota di maggioranza in Hulu. Ma, se abbiamo imparato qualcosa da questi aggiornamenti, è che nulla dovrebbe ancora essere deciso in via definitiva. Nel caso in cui non siate aggiornati sui colpi di scena di questa acquisizione, ecco cosa vi siete persi: a dicembre, la Disney ha proposto di acquistare gli asset cinematografici e televisivi della Fox – escludendo Fox News Channel, Fox Business Network e alcuni altri che si dirameranno per formare il canale “New Fox” – per un’offerta di soli 52,4 miliardi di dollari.

Disney Comcast
Con una continua successione di offerte delle due compagnie, la proprietà di Fox potrebbe passare tanto a Disney quanto a Comcast

Una continua sfida a colpi di rilanci miliardari tra Disney e Comcast

Secondo la dichiarazione della Disney a dicembre, questo è stato un “accordo definitivo” tra le società, ma il colpo di scena è arrivato prima dell’estate, con la pesante offerta di Comcast. A maggio, Comcast ha annunciato che stava valutando un’offerta “superiore” interamente in contanti per gli asset Fox e ha ottenuto buoni risultati in quella dichiarazione la scorsa settimana con un’offerta di 65 miliardi di dollari. Oggi, l’offerta punta ancora una volta a favore di Disney. In risposta alle notizie, Rupert Murdoch, presidente esecutivo di 21st Century Fox, ha dichiarato a Variety come restino convinti che la combinazione delle risorse, dei marchi e dei franchise iconici di 21CF con Disney creerà una delle più grandi e innovative aziende al mondo.

Tuttavia, nonostante questo elogio, il consiglio di Fox ha dichiarato di conservare i diritti per valutare le offerte in competizione. Quindi preparatevi, sembra che questa corsa non sia ancora finita.