Banca Carige IBM Dock

La trasformazione digitale nei servizi finanziari è in continua crescita grazie al contributo di sempre maggiori investimenti fintech, sia dalle banche che dalle assicurazioni, con la presenza nell'ecosistema di numerose startup che propongono una finanza nativa digitale. Questo porta a importanti processi di cambiamento nelle istituzioni più consolidate come dimostra la scelta di Banca Carige di lanciare il programma Dock in collaborazione con IBM.

Banca Carige diventa digitale con Dock

Dock è il nome della partnership nata con l'obiettivo di ottimizzare e innovare le procedure informatiche e la gestione delle infrastrutture tecnologiche del Gruppo Carige. Con sede a Genova, la nuova azienda, partecipata all'81% da IBM e al 19% da Banca Carige, è operativa dall'1 giugno 2018.

L'obiettivo è rafforzare e consolidare la partnership tra le due aziende attraverso la realizzazione di un programma di trasformazione, che garantirà la razionalizzazione dei costi per l'Istituto ligure e sosterrà le strategie di crescita e diversificazione della Banca con soluzioni digitali avanzate e competitive.

Le attività di Dock si concentreranno su diverse aree chiave, che hanno l'obiettivo di guidare l'innovazione e la competitività della banca, impostando un percorso basato sul concetto di "miglioramento continuo" che, in una logica di evoluzione progressiva e sostenibile, permetta di affrontare un contesto in costante cambiamento.

IBM

Da 106 anni, IBM è una società di innovazione al servizio delle aziende e delle istituzioni di tutto il mondo. La strategia è quella di operare con l'ecosistema di riferimento e di perfezionare continuamente il portafoglio di offerta per trasferire al mercato un reale valore di business. Con un obiettivo: contribuire al processo di trasformazione digitale del sistema-Paese. Con 12 centri di ricerca globali, IBM detiene da 24 anni il record nel numero di brevetti negli USA e primati in ogni area tecnologica. Oggi la proposizione dell'azienda si articola in precise aree strategiche: dai Big Data-Analytics al Cognitive computing, dal Cloud alla Sicurezza, dal Mobile al Social. In Italia opera dal 1927.