Bluetooth

La tecnologia Bluetooth è onnipresente nelle nostre vite, è facile dimenticare che è ancora una tecnologia in evoluzione. Il Bluetooth Special Interest Group (SIG) definisce i nuovi standard e recentemente ha annunciato quali saranno i vantaggi di questa nuova tecnologia che aspettiamo per l’inizio del 2017.

Il SIG ha annunciato che il Bluetooth 5 quadruplicherà la portata delle connessioni, che adesso è di un massimo di 100 metri, e ne raddoppierà la velocità. I benefici immediati di questa tecnologia sono facili da immaginare, il vostro prossimo speaker Bluetooth non si bloccherà quando porterete lontano il telefono, ad esempio, e il vostro smartwatch riceverà le notifiche molto più velocemente grazie ad un aumento della larghezza di banda per il trasferimento dei dati. Tutti questi miglioramenti, però, diventano fondamentali quando l’Internet of Things entra in gioco.

Bluetooth

L’Internet of Things (IoT), in breve, è la rete creata dagli oggetti in modo che essi possano scambiarsi dati tra di loro, ad esempio una sveglia che suona prima quando c’è traffico, ha ricevuto i dati del traffico dai sensori sulle strade. Ciò significa che se questi dispositivi utilizzassero il Bluetooth 5 potrebbero comunicare da molto più lontano e più velocemente.

Inoltre i dispositivi Bluetooth che inviano informazioni broadcast (a tutti i dispositivi), al contrario dei dispositivi con cui bisogna accoppiarsi, stanno diventando molto più comuni, indipendenti, e facili da utilizzare. Il Bluetooth 5 aumenta la capacita di broadcasting di 8 volte, quindi ci si potranno scambiare molte più informazioni in una sola interazione.

Ovviamente il SIG non è nella posizione di poter immaginare specifiche applicazioni per questa tecnologia, ma alla compagnia interessa far evolvere aspetti come la portata e la velocità, lasciando immaginare agli utenti le nuove possibili applicazioni.

E voi come utilizzereste questo nuovo tipo di tecnologia? Fatecelo sapere nei commenti.