Byd, il più grande avversario di Tesla?

Byd

È forse arrivata la principale avversaria di Tesla nel mercato delle auto ecologiche? La risposta è no, perché questa era già in campo da tanto tempo ed ha lavorato sodo nel tempo, talmente tanto da essere stata riconosciuta da Fast Company come il secondo player, a livello globale, nel campo dell'innovazione all'interno del settore dell'energia.

Il player di cui stiamo parlando è Byd, azienda nata nell'ormai lontano 2003 sotto la compagnia madre Byd Company, fondata nell'ancora più lontano 1995 dal cinese Wang Chuanfu, nota per essere la seconda produttrice, al mondo, di batterie nichelcadmio ricaricabili, usate principalmente per apparecchi elettronici di uso quotidiano.

Build Your Dreams

Build Your Dreams (nome per esteso dell'azienda) ha preso vita per permettere alla società cinese di produrre in proprio veicoli basati sulle innovative tecnologie legate all'automotive.

E proprio oggi, la Byd è conosciuta per essere la prima produttrice, nel territorio globale e della Cina, dei cosiddetti mezzi "New-energy". Tra questi anche camion elettrici, introdotti proprio da loro, per la prima volta, nel mercato.

Qui il link al sito ufficiale dedicato a Byd.

Byd

Un primato guidato dall'innovazione creativa

Nonostante Byd abbia registrato un calo delle vendite pari al 17%, questa ha in cantiere tanti progetti e proprio recentemente, ad ottobre, ha fondato il suo "personale" impianto di produzione di autobus elettrici, sempre alimentati a batteria, in California, a Lancaster.

Con questa inaugurazione l'azienda sarà in grado di produrre annualmente oltre 1500 mezzi elettrici in più; una mossa più che azzeccata se si considera che a Shenzen, entro la fine del 2018, il 100% dei bus addetti ai trasporti saranno alimentati elettricamente.

Qui il link all'articolo ufficiale di Fast Company riguardo al primato di Byd.

Parole ridondanti ed importanti quindi quelle di Fast Company, che con le sue dichiarazioni ha di fatto posto su un gradino più basso l'azienda guidata da Elon Musk.