La società di e-commerce leader nel mercato occidentale e italiano, dopo un 2017 caratterizzato da ottimi risultati nel nostro paese, nonostante le polemiche legate ai salari dei lavoratori impiegati nella logistica, ha deciso di inaugurare in autunno un nuovo centro di distribuzione nel nostro paese. Il centro logistico di Amazon si troverà a Torrazza Piemontese, vicino a Torino, e a regime darà lavoro a 1200 persone.

Un investimento importante di Amazon Italia

La società ha dunque deciso di investire 150 milioni di euro per la struttura che sarà di 60.000 metri quadrati e garantirà consegne rapide e veloci in Italia e in Europa. Il nuovo centro sarà inaugurato a un anno di distanza dall'apertura dei centri di Passo Corese (Rieti) e di Vercelli, avvenute a settembre.

"Questa buona notizia è l'ulteriore conferma di come il Piemonte sia un territorio dove valga la pena investire, un luogo di innovazione e di competenze, che fra tutti gli altri viene scelto come contesto più favorevole per grandi operazioni da parte di importanti aziende multinazionali. Annunci come quelli di Amazon non avvengono per caso, ma sono conseguenza di un sistema di relazioni serio e affidabile, che si costruisce e rafforza nel tempo"

Sergio Chiamparino, Presidente della Regione Piemonte

Un hub tecnologicamente avanzato per il nord-ovest

La nuova struttura utilizzerà le ultime tecnologie sviluppate da Amazon Robotics che aiuteranno i dipendenti nello svolgimento del lavoro di smistamento. I robot si muoveranno sotto le scaffalature in cui i prodotti sono stoccati, le solleveranno e le muoveranno per il centro di distribuzione fino alle postazioni di lavoro dei dipendenti.

Con il nuovo centro, Amazon riuscirà a offrire un servizio migliore ai clienti finali e alle piccole e medie imprese che vendono i loro prodotti via internet. "Una scelta lungimirante", "Un volano per l'economia locale" per la sindaca Chiara Appendino.

Amazon Made in Italy Spagna Italia
La sede milanese di Amazon

Ci saranno delle importanti ricadute occupazionali

L'investimento di Amazon avrà delle importanti ricadute occupazionali, con 1200 assunzioni a tempo indeterminato entro tre anni dall'apertura. I dipendenti, come affermato da Fred Pattje, direttore operativo di Amazon per Italia e Spagna, avranno gli stipendi più alti del settore logistica, benefit come un'assicurazione sanitaria complementare e sconti per gli acquisti sulla piattaforma. Amazon offre inoltre Career Choice, programma all'avanguardia rivolto agli operatori di magazzino che copre in anticipo fino a 8.000 € per le spese di iscrizione a corsi di studio per un periodo che va da un minimo di un anno ad un massimo di quattro.