I Chromebook supporteranno pienamente Android

I Chromebook saranno perfettamente compatibili con ogni tipo di app Android.

Nel 2016 Google annunciò che i suoi Chromebook, portatili di fascia medio-bassa adatti per uso d'ufficio, avrebbero presto supportato le app di android. Fino ad oggi, però, sono sempre state poche le app pienamente supportate dal notebook della società californiana.

L'annuncio ufficiale: finalmente i Chromebook supportano Android

Ebbene, con l'avvento del CES 2017, Google ha avuto l'opportunità di poter presentare l'evoluzione dei futuri Chromebook. Realizzati in collaborazione con molte aziende che producono computer, nei futuri laptop sarà implementato il Google Play Store, che permetterà ai dispositivi di godere della piena compatibilità con tutte le applicazioni dello stesso.

Come si può leggere a questo indirizzo, sarà possibile visualizzare la lista dei dispositivi che sono già presenti sul mercato e che disporranno del supporto ufficiale al Play Store.

Nel corso dell'evento, Google ha presentato ulteriori novità, anticipando che la nuova versione di Chrome OS porterà il supporto al multi-windows, spremendo le potenzialità di Nougat, che permetterà l'uso di diverse app su finestre diverse.

Tornando al discorso prettamente tecnico, sappiamo che questi Chromebook monteranno un processore Intel, adatto alla navigazione in internet e all'utilizzo di suite complete per l'uso in ufficio.

chromebook
Una incarnazione dei Chromebook prodotta da Acer.

Conclusioni

L'introduzione dell'utilizzo di app Android all'interno di questi laptop, rimane una grossa novità per questo mercato ancora troppo poco sviluppato in Europa: questi dispositivi dispongono di poco feeling, a causa della mancanza di applicazioni disponibili, ma proprio grazie a questa mossa da parte di google Google, i Chromebook potrebbero acquisire molto più consenso tra le masse.

Per quanto riguarda prezzi e date di rilascio, la futura serie di Chromebook avrà dei prezzi che si aggireranno tra i 150 e i 500 €. Non sono stati rivelati ulteriori dettagli sul rilascio dei nuovi device, ma siamo certi, che in breve tempo, Google comunicherà la data di rilascio.