Una delle chiavi del successo delle grandi imprese tecnologiche è l'open innovation, con la presenza all'interno di numerose startup che consentono di portare sempre nuove idee e soprattutto persone di valore. Le grandi aziende acquisiscono startup per mantenere la propria posizione come dimostra la scelta di acquisire Springpath.

Springpath

Springpath è una startup di Sunnyvale fondata nel 2012 e impegnata nello sviluppo di soluzioni di iperconvergenza, in grado di migliorare l'efficienza nell'erogazione dei servizi ai clienti, che vedono semplificato l'accesso a strutture di servizi anche complesse. La società ha ricevuto 34 milioni in un round d'investimento nel 2015 con la presenza di importanti fondi di venture capital come Sequoia e anche della Stanford University.

Il prodotto chiave della società è l'archittettura HALO, che offre ai clienti una accesso integrato alle risorse attraverso un singolo software. I servizi che derivano da questa piattaforma consentono alle aziende di spostare facilmente sul cloud le postazioni di lavoro oppure avere a disposizione le risorse hardware necessarie per fare data analytics.

springpath cisco

La scelta della multinazionale del networking

Cisco ha completato negli ultimi giorni l'acquisizione della società avvenuta per 320 milioni di dollari cash. La notizia era già stata preannunciata da un interesse verso la società che è pubblico dal mese di Agosto e dal fatto che la multinazionale abbia iniziato già diversi anni fa a collaborare con Springpath. Le due società hanno infatti lanciato nel 2016 il servizio HyperFlex, il sistema di iperconvergenza offerto dalla multinazionale del networking.

Quest'acquisizione consentirà a Cisco di espandere il proprio business nel computing e aumenterà esponenzialmente il numero di aziende che avranno accesso a servizi sempre più software-centrici.

Cisco

Cisco è il leader tecnologico mondiale che dal 1984 è il motore di Internet. Le loro persone, i loro prodotti e i partner consentono alla società di connettersi in modo sicuro e cogliere già oggi le opportunità digitali del domani.