Anche Cisco ha presentato il rapporto trimestrale del Q4 2018. L’azienda ha ottenuto dei risultati al di sopra delle aspettative degli analisti e il titolo guadagna nelle contrattazioni aftermarket. La vendita di hardware traina la crescita della società che si conferma leader nel networking nonostante i dati di alcune aree operative al di sotto delle aspettative.

I dati del Q4 di Cisco

L’azienda ha presentato il report dopo la chiusura dei mercati, con un utile per azione di 0,70 $, leggermente superiore ai 0,69 $ previsti dagli analisti. Il fatturato è stato di 12,84 miliardi di dollari, contro i 12,77 miliardi previsti. Il risultato è una crescita del 6% rispetto al Q4 2017 e una crescita complessiva del 3% per l’anno fiscale 2018 rispetto all’anno precedente.

Bene hardware e sicurezza, applicazioni sotto le aspettative

Entrando nel dettaglio, l’azienda ha ottenuto un risultato migliore del previsto nel settore dell’hardware che ha portato 7,44 miliardi di dollari contro una previsione degli analisti di 7,28 miliardi e in quello della sicurezza, che vale 627 milioni di dollari, valore superiore ai 614,8 milioni previsti. Per questo settore si vedranno nei prossimi mesi gli effetti dell’integrazione con Duo Security, azienda oggetto della più recente operazione di M&A di Cisco.

LEGGI ANCHE: Cisco comprerà Duo Security per 2,35 miliardi di dollari

Duo Security Cisco Titolo Cybersecurity
Logo di Duo Security

Altre aree hanno invece ottenuto performance al di sotto delle aspettative. Il settore delle applicazioni, il secondo per importanza, ha portato all’azienda 1,34 miliardi di dollari contro una previsione di 1,4 miliardi. Gli altri prodotti hanno fruttato 232 milioni di dollari contro i 255,9 milioni previsti dagli analisti.

Il titolo cresce aftermarket

Il titolo ha chiuso la giornata di contrattazioni a 43,86 $, in lieve flessione rispetto alla chiusura precedente ma la presentazione della trimestrale ha portato a una crescita del 6% aftermarket e a un valore di oltre 46 $. Le azioni di Cisco hanno guadagnato il 14% dall’inizio dell’anno.

Previsioni per il prossimo trimestre

Le aspettative per il Q1 del prossimo anno fiscale sono di una sostanziale conferma del trend di crescita dell’azienda, con un utile per azione compreso tra 0,70 $ e 0,72 $ e un fatturato tra 12,74 e 12,99 miliardi di dollari.