La creatività e l'innovazione sono strettamente legate e questo è il messaggio chiave di Creathon, arrivato alla terza edizione. La maratona di 24 oreormai divenuta di rilievo internazionale, è organizzata all'interno di Retic, la rete del sistema di incubazione per nuove imprese Tic, finanziata nell'ambito transfrontaliero Italia Francia Marittimo.

Le regole dell'hackathon

Le regole sono semplici: sono previsti 15 team composti da 2 a 4 persone che avranno 24 ore per sviluppare il proprio progetto. Sono richieste idee in grado di portare innovazione tra cultura e turismo, a Recanati e a Lucca.

Giacomo vs Giacomo, il nuovo concept di Creathon

Recanati e Lucca sono infatti rispettivamente le città di Leopardi e Puccini. Ciascun team dovrà scegliere con quale Giacomo schierarsi e sviluppare una soluzione per la città corrispondente.

L'iscrizione

Ci si può iscrivere gratuitamente fino al 10 settembre e l'evento si terrà il 12 e il 13 ottobre. Ciascun team dovrà includere almeno un partecipante con una laurea (triennale, magistrale o di vecchio ordinamento) in una disciplina umanistica.

hackathon creathon

Una giuria tecnica valuterà i curricula presentati per selezionare le squadre partecipanti e ciascun team dovrà confermare la partecipazione entro quattro giorni dalla pubblicazione della graduatoria.

I premi previsti

Saranno due le squadre vincitrici (una per "ogni Giacomo") che si aggiudicheranno, oltre alla pubblicazione del progetto sui portali di Lubec.it e Creathon.it e la diffusione attraverso i canali di comunicazione dei partner dell'iniziativa, uno straordinario premio di 3 mila euro ciascuna.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale.