StoreDot

Recentemente Daimler, produttore tedesco di automobili, ha effettuato un investimento di circa 60 milioni di dollari in favore della startup israeliana StoreDot. Il motivo è molto semplice, ultimamente StoreDot sta progettando un nuovo tipo di batteria in grado di ricaricarsi completamente in soli cinque minuti.

StoreDot e FlashBattery

La startup è in circolazione già da un paio d'anni, si è fatta notare per questa tecnologia che chiamano FlashBattery, utilizzata per ricaricare lo smartphone in poco tempo. Di recente invece, l'azienda si sta concentrando sulla possibilità di utilizzarla per le macchine elettriche. L'interesse di Daimler nasce proprio da questo, in modo da diventare la prima ad adottare questa tecnologia.

Le batterie

Si tratta di batterie "eco-friendly" agli ioni di litio composte da mescola organica a base di carbonio e nanomateriali. Sulla carta dovrebbero offrire un'autonomia di oltre 300 miglia, ovvero oltre 480 km.

Ci vogliamo focalizzare sulla ricarica veloce, su questa tecnologia, visto che il resto dell'industria si sta focalizzando sul quantitativo di energia da immagazzinare.

Tesla ed Elon Musk

L'investimento di Daimler avviene dopo l'annuncio da parte di Elon Musk, CEO di Tesla, che per il mese di ottobre saranno pronti i nuovi tir e truck elettrici.
La società istrealiana risponde con una dichiarazione.

Non competiamo con Tesla, anzi, siamo in sinergia con loro nel senso che condividiamo il pensiero che la velocità di ricarica sia il problema più grande dell'elettrico. Condividiamo pienamente la visione di Elon Musk.

In caso desideraste avere maggiori informazioni per quanto riguarda il funzionamento della nuova tecnologia (FlashBattery) vi consigliamo di visitare il sito ufficiale di StoreDot.