Account "bucati" da hacker, dati personali diffusi sul web, crimini informatici: quante volte abbiamo sentito frasi simili nei titoli di giornali? La sicurezza sul web è un tema di grande attualità e non è raro che informazioni che consideriamo riservate siano, a nostra insaputa, in mano a delinquenti digitali.

Per aiutare gli utenti a proteggersi, Mozilla ha lanciato Firefox Monitor. Si tratta di un servizio online che permette di verificare se il nostro indirizzo email è stato colpito in passato da attacchi hacker, scandagliando tra svariate banche dati alla ricerca di corrispondenza. Il servizio è totalmente gratuito, non è richiesta registrazione e il controllo richiede pochi istanti. È sufficiente inserire l'indirizzo che si desidera verificare.

LEGGI ANCHE: Mozilla pronta a sfidare i tracker con tre nuovi software

Navigando sul portale del progetto, troviamo anche tutti i consigli utili per rendere difficile la vita degli hacker: usare password complesse e diverse per ogni profilo, richiedere quando possibile l'autenticazione a due fattori, non prevedere risposte scontate nelle domande di sicurezza. Dettagli, certo, ma che possono fare la differenza.

Una volta fatto il controllo, se l'esito è negativo e quindi il nostro account è inviolato, possiamo comunque iscriverci agli avvisi del servizio, che ci comunicherà per mail se i nostri dati dovessero apparire sul web in futuro.

Firefox Monitor

Firefox Monitor si inserisce sulla scia di altre iniziative di Mozilla, che da anni ha messo al centro del suo lavoro la sicurezza digitale, da un lato rafforzando le protezioni intrinseche nel browser della volpetta rossa, dall'altro informando gli utenti sui rischi che corrono e sulle tecniche per ridurli al minimo.

Attenzione però. Come ricorda la fondazione stessa stessa, la verifica non può escludere al 100% la possibilità che il nostro account sia stato violato, ma non risulti su nessuna banca dati. Insomma, la prudenza deve sempre guidare la nostra vita online.Un mdo