Dell XPS 15 9550 è la più recente versione disponibile del notebook XPS di punta. Grazie alle ottime prestazioni, racchiuse in laptop con display quasi privi di bordi (InfinityEdge), Dell è riuscita ad affermare questa serie come una delle migliori della categoria.

Ultrabook Dell XPS 15 foto1

Questa revisione del modello da 15", con processore Skylake e memorie DDR4, punta a sistemare tutti i difetti della precedente versione. Forse sono ancora presenti delle piccole mancanze ed imperfezioni, ma non bastano per spodestarlo dalla sua posizione nel mercato dei notebook.

Processore Intel Core i7-6700HQ (fino a 3,5 GHz)
Sistema Operativo Windows 10 Home 64-bit
Scheda Grafica GeForce GTX 960M 2 GB GDDR5
Schermo 15,6" Ultra HD (3840×2160) / InfinityEdge / Touchscreen
RAM 16 (2 x 8) GB 2133 MHz / DDR4
Storage Unità a stato solido PCIe da 512 GB
Porte HDMI 1.4a ([email protected] FPS)
2x Porte USB 3.0 con PowerShare
Ingresso per cuffie
Lettore schede SD (XC/HC)
Thunderbolt 3
Wireless DW1830 3×3 802.11ac 2,4/5 GHz
Bluetooth 4.1
Dimensioni  357 (L) x 235 (P) x 17 (A) mm
Peso  2 kg (Batteria compresa)
Batteria  84 Wh
Alimentatore CA  130 Watt

1Design, costruzione ed usabilità

Ultrabook Dell XPS 15 foto16

La prima cosa che salta all'occhio di XPS 15 è anche una delle sue caratteristiche principali; il display 4K, praticamente senza cornici, dona al notebook un'eleganza unica, che viene completata dal pannello lucido (tipico dei display touchscreen), utilizzato al posto di uno classico opaco.
Nonostante il peso e lo spessore (rispettivamente 2 kg e 17 mm) siano nella media rispetto a quelli di altri Notebook della stessa fascia, durante l'utilizzo di tutti i giorni si ha la sensazione di avere a che fare con un laptop molto più compatto e leggero degli altri.

A livello estetico e di design è curato nei minimi dettagli; troviamo quasi l'interezza della scocca costruita in alluminio opaco, ad eccezione del poggiapolsi. Quest'ultimo è di un materiale composito di fibra di carbonio, con un rivestimento soft touch; molto comodo al tatto, riesce a rendere l'utilizzo molto più piacevole, ma trattiene e rende particolarmente evidenti le impronte.

Ultrabook Dell XPS 15 parte inferiore

La parte inferiore di XPS 15 presenta 2 lunghe strisce rialzate in gomma che rendono il Notebook immobile su buona parte delle superfici sul quale verrà utilizzato.

Tastiera e touchpad

La tastiera è di ottima fattura, con una corsa di soli 13,9 mm (in questa categoria è comune trovarne almeno 1/2 mm in più), trasmette una sensazione di robustezza ed affidabilità che non è facile trovare su di un Notebook. La pressione dei tasti è seguita da un suono sordo che garantisce un'ottima silenziosità ed una scrittura più piacevole.

Troviamo invertita l'attivazione dei tasti Fn, con i classici shortcut per alzare ed abbassare luminosità/volume come predefiniti ed i tasti funzione attivabili tramite la pressione combinata con Fn.
L'intera tastiera è ovviamente retroilluminata, i led sono di colore bianco e sono attivabili, potendo cambiare fra 3 modalità (100%, 50%, 0%), tramite uno shortcut sulla tastiera.

Ultrabook Dell XPS 15 tastiera

Grazie allo schermo touchscreen e all'ottimo touchpad, durante l'utilizzo di tutti i giorni, la mancanza di un mouse non si farà mai sentire. Quest'ultimo vanta quasi 14 cm di diagonale (8 x 11 cm), con una scorrevolezza ed ottimizzazione unica; è integrato egregiamente con Windows 10 e le sue gesture.
Complessivamente si tratta quindi di uno fra i migliori touchpad sul mercato, o almeno in quello dei notebook Windows.

Le temperature, su tutta la zona della tastiera e del poggiapolsi, rimangono sempre basse grazie all'ottima dissipazione; l'utilizzo rimane sempre confortevole, anche durante lunghe sessioni di gioco.

Porte I/O

Considerato lo spessore ridotto di questo notebook, la dotazione di porte è ottima. Troviamo, distribuite fra entrambi i lati, due USB 3.0, un SD Card Reader (XC/HC), una HDMI 1.4a ([email protected] fps), un jack per cuffie ed una Thunderbolt 3.

Ci teniamo a segnalare un difetto riscontrato durante queste settimane di prova, che sembra però affliggere solamente le unità con schermo 4K touchscreen (o almeno buona parte di esse). Probabilmente a causa di qualche incompatibilità dei driver, il display subisce (con cadenza non regolare) uno sfarfallio appena percettibile, ma che, a seguito di lunghe sessioni di utilizzo, potrebbe dar fastidio.

Alcuni utenti Reddit, in una discussione al riguardo, hanno imputato il difetto ad un aggiornamento del BIOS. Non sembra presentarsi se la luminosità viene impostata al livello massimo. Dell non ha fornito risposte esaustive, ma in ogni caso si tratta di un problema di tipo software che potrà essere risolto con un futuro aggiornamento (che ci auguriamo arrivi il prima possibile; su di un prodotto con un costo del genere, non è mai una buona notizia trovare difetti tali NdR).

2Hardware, prestazioni e benchmark

Ultrabook Dell XPS 15 foto12

La configurazione che abbiamo potuto provare era la versione top di gamma di XPS 15, con display 4K Touchscreen; i7 6700HQ a 2,60 GHz (con Turbo Boost fino a 3,5 GHz); GTX 960M con 2 GB di memoria dedicata GDDR5; 16 GB di RAM DDR4 2133 MHz (Dual Channel) ed un SSD M.2 PCIe da 512 GB.

Quando il notebook è alimentato a batteria, il clock della scheda video verrà limitato di default; per i giocatori più esigenti sarà quindi sempre necessario portare con sé il compatto alimentatore (460 grammi). La differenza nei giochi e nei programmi più esosi di risorse sarà molto evidente e, considerate le già limitate prestazioni della GTX 960M, è sicuramente sconsigliabile giocare senza essere collegati alla corrente.

Per la CPU non vale lo stesso discorso, si spinge fino ai 3,5 GHz senza alcun problema o limitazione.

Parlando di autonomia, con un utilizzo standard, la batteria da 84 Wh garantisce dalle 4 alle 5 ore (a seconda dell'utilizzo), con luminosità impostata al 50% e risparmio energetico disattivo. Durante un utilizzo con sessioni di gioco prolungate (con risoluzione impostata su FHD), l'autonomia cala drasticamente, venendo quasi dimezzata. I risultati sono comunque buoni, considerato il display 4K e la GPU dedicata dalla buone performance.
Con il test Work Battery Life di PCMark 8, che include continua navigazione web, scrittura di file (testi e fogli di calcolo) e videochiamate, XPS 15 è riuscito a raggiungere 3 ore e 49 minuti (con luminosità al 50%), prima di scaricarsi del tutto e spegnersi.

Benchmark – Dell XPS 15

L'SSD PCIe pre-installato da Dell garantisce ottime prestazioni, permettendo un avvio fulmineo di Windows e dei programmi che andremo ad installare. A seguire trovate i dati registrati da CrystalDiskMark ed Anvil's Storage Utilities (confronto con un Samsung 840 EVO):

Passando a CPU e GPU, di seguito potete trovare i punteggi ottenuti in vari benchmark, rappresentati in alcuni grafici che li rapportano ad un PC Desktop assemblato, con i5-4440 e GTX 960:

I test sono stati effettuati con alimentazione collegata alla corrente, per sfruttare al massimo la GPU.

3Prezzo e conclusioni

Dell XPS 15, nelle sue varie configurazioni, ha un prezzo variabile da 1400 a 2100 € circa; parliamo di un laptop al top della categoria, con una dotazione hardware di tutto rispetto e alcune scelte di design molto interessanti.

Sicuramente un prodotto che si fa riconoscere fra i 15", camuffandosi perfettamente da Ultrabook, riuscendo quindi a non sembrare ingombrante o esageratamente pesante. È dotato di un touchpad e di una tastiera fra i migliori della categoria e riesce a garantire una buona autonomia, nonostante l'energivoro schermo 4K.

Nella scelta delle configurazioni, consigliamo sicuramente la versione Top, che è l'unica a poter vantare il display touchscreen 4K e l'assenza dell'antiestetico "scalino di plastica" sui bordi dello schermo (legata all'utilizzo di un pannello lucido). Di seguito trovate quelle che sono le scelte disponibili per il mercato italiano:

  • 15,6" FHD, Core i5-HQ, 8 GB RAM, 1 TB HDD + 32 GB SSD, batteria 56Wh a 1449 €
  • 15,6" FHD, Core i7-HQ, 8 GB RAM, 256 GB SSD, 84 Wh a 1549 €
  • 15,6" FHD, Core i7-HQ, 16 GB RAM, 512 GB SSD, 84 Wh a 1749 €
  • 15,6" UHD Touchscreen, Core i7-HQ, 16 GB RAM, 512 GB SSD, 84 Wh a 2099 €

In conclusione, consigliamo il prodotto a chiunque sia alla ricerca di un notebook 15 pollici Windows, capace di fornire ottime prestazioni, senza tralasciare portabilità, design e cura nei dettagli. Per gli utenti più esigenti a livello di autonomia, le varianti Full HD saranno ovviamente le più consigliabili.

Sul sito Dell son disponibili tutte le configurazioni ed informazioni dettagliate al riguardo, consigliamo di tenerlo d'occhio, spesso sono presenti promozioni che permettono di risparmiare dai 100 fino a oltre i 200 €.