Lo sviluppo tecnologico particolarmente veloce degli ultimi anni rende la digital transformation un'esigenza presente in tutte le realtà aziendali e strettamente legata alla capacità delle imprese di rimanere sul mercato, reso sempre più competitivo dalle imprese che della transformation non ne hanno bisogn, essendo native digitali. I dati dell'Osservatorio Enterprise Application Governance del Politecnico di Milano vedono l'84% delle imprese attualmente attive nella trasformazione ma la maggior parte di esse trova degli ostacoli, in particolare nella ricerca di personale.

In un contesto relativamente lento come quello europeo, questi dati sono da considerare solo un punto di partenza dal quale si auspica una rapida progressione nei prossimi anni. Guardando l'altra faccia della medaglia e facendo una semplice differenza, si scopre che 3 medie-grandi imprese su 20 non fanno trasformazione digitale e questo dato, seppur minoritario, non è da trascurare.

Strategie di digital transformation e competenze

Le imprese che si stanno trasformando stanno quindi intervenendo su processi diversi, introducendo nuovi strumenti tecnologici che stanno cambiando il volto del management aziendale. Il 44% delle imprese considerate sta infatti investendo in nuovi processi per favorire la collaborazione tra diverse figure professionali. Il 35% sta introducendo nuovi strumenti di business. Il 34% sta aggiungendo allo staff nuove figure professionali.

Digitalizzazione copertina

Un ruolo importante è quello della metodologia di lavoro Agile che garantisce una maggiore rapidità di esecuzione e una miglior capacità di adattamento alle richieste esterne. L'investimento in trasformazione digitale è passato nell'ultimo anno dal 19% al 24% delle spese complessive in IT.

Sono presenti però delle criticità. Solo il 2% delle imprese utilizza un approccio Agile per tutti i progetti e ci sono delle resistenze nel 27% dei dipartimenti IT e nel 24% dei dipartimenti business. Questi problemi possono avere delle ripercussioni serie sul futuro delle imprese, infatti la digital transformation è una questione di management. C'è inoltre un problema di competenze, le imprese trovano infatti difficoltà a trovare quelle necessarie.

"La sfida più importante del cambiamento è quella organizzativa all'interno delle aziende che vogliono che la trasformazione digitale diventi un fattore competitivo. La chiave è la collaborazione interna fra IT e le Line of Business, indispensabile per cogliere realmente i benefici delle metodologie Agile: la governance del digitale non può che essere trasversale all'organizzazione"

Marco Mazzucco, Ricercatore Senior