Solo poche settimane fa, Valve si è buttata nel settore di Discord con una profondissima revisione della chat di Steam. Oggi, Discord sta restituendo il favore giocando con l'idea di vendere giochi attraverso la sua piattaforma di chat omonima.

La società avvierà una beta del game store più tardi oggi stesso, anche se inizialmente sarà limitata ad una piccola fetta della sua base di utenti (circa 150 milioni di utenti). Più in particolare, la versione beta verrà distribuita a soli 50.000 utenti dal Canada in un primo momento.

Il servizio costituirà un vantaggio nelle vendite di giochi su due fronti: venderanno direttamente alcuni titoli, mentre altri giochi saranno aggiunti per il servizio in abbonamento Discord Nitro.

Discord store
L'interfaccia del nuovo store, piuttosto pulita.

Servizio nuovo, concorrenza ben conosciuta ed affermata

Considerando che Valve ha aumentato in maniera massiccia il numero di giochi su Steam negli ultimi anni aprendosi a terze parti attraverso servizi come Steam Greenlight, o (più recentemente) Steam Direct, Discord si sta proponendo come un'offerta più "curata" con un numero più limitato di opzioni. Almeno all'inizio, l'obiettivo è qualcosa che assomiglia più ad una di quelle "accoglienti librerie di quartiere" , dichiarazione che, nel primo giorno della beta, si traduce in undici giochi: 

  • Dead Cells
  • Frostpunk
  • Omensight
  • Into the Breach
  • SpellForce 3
  • The Banner Saga 3
  • Pillars of Eternity II: Deadfire
  • Hollow Knight
  • Moonlighter
  • This is the Police 2
  • Starbound

Mentre undici titoli potrebbero non sembrare molto, c'è da scommettere che ne offriranno parecchi di più a breve. Facendo un ulteriore passo in avanti, il servizio sta anche ottenendo esclusive (temporanee) rinominate "First on Discord". Sebbene non menzioni i nomi, Discord dice che presto avrà alcuni giochi indie che saranno disponibili solo sulla piattaforma per i primi 90 giorni, più o meno, dopo i rispettivi lanci.

discord launcher
il nuovo launcher, per lanciare direttamente i giochi senza ulteriore file eseguibili sul pc


Nel frattempo, la società sta anche testando l'idea di trasformare il suo "premium", Discord Nitro, in un servizio di abbonamento. Considerando che il servizio di 5 dollari al mese in precedenza offriva principalmente alcuni vantaggi per lo più estetici come avatar animati, un badge con profilo speciale e limiti di caricamento più ampi, gli stessi 50.000 giocatori menzionati sopra (o, almeno, quelli Windows) otterranno accesso a una serie di giochi a rotazione.


Anche se molti di questi giochi non sono esattamente nuovi (alcuni di loro hanno più di 5 anni), molti di loro sono davvero dei grandi giochi che non tutti sono riusciti a giocare. È un bel modo per stimolare interesse.

Per buona misura, c'è l'idea di creare un launcher: sarà possibile ordinare e lanciare la maggior parte dei giochi sul proprio computer direttamente dalla piattaforma proprietaria, compresi i giochi acquistati altrove e anche quelli, osserva l'azienda, che richiedono un altro programma per l'esecuzione. Se questo non è un colpo frontale nei confronti di Steam, non sappiamo cosa sia.