Ent, la pianta robot che sensibilizza i bambini sul tema ambientale

Ipsia Ent pianta robot

Con un nome iconico e amato da tutti i fan della saga de il Signore degli Anelli, ecco Ent, un robot ecologico in grado di sensibilizzare i bambini riguardo ai temi ambiente ed ecosostenibilità, realizzato dal team dell'innovazione digitale del corso IPSIA dell'istituto "Gae Aulenti" di Biella.

LEGGI ANCHE: Il ragazzo di 12 anni Haaziq progetta l'imbarcazione ecologica Ervin

Si sa e d'altronde è molto importante che venga riconosciuto che un tema come quello dell'ecologia venga trattato sin dalla tenera età, e quale potrebbe essere uno degli strumenti migliori per poter veicolare un messaggio del genere? Uno strumento interattivo disegnato per la tenerà età.

Il robot è costruito esteticamente con le fattezze di un albero ed è dotato di intelligenza artificiale, che si propone di proteggere l'ambiente rendendo consapevoli le nuove generazioni sulla natura e i pericoli che corre ogni giorno.

Ent robot ecosostenibilità

Questo è in grado di rivolgersi ed interagire con i bambini con filastrocche, poesie e racconti a tema nate dalla collaborazione con gli alunni delle classi terze elementari della scuola Borgonuovo di Biella.

LEGGI ANCHE: I calamari possono aiutarci a sostituire la plastica?

Ent è inoltre in grado di interagire con le piante ricevendo e trasmettendo dati via radio, tramite l'utilizzo schede micro:bit collegate a diversi sensori e disposte sugli alberi. Ogni pianta può trasmettere i dati dell'umidità del terreno, della temperatura esterna e del terreno stesso, dell'illuminazione a cui è soggetta ed eventualmente altri parametri.

Inoltre il robot è in grado di emettere suoni e rumori di varia natura per allontanare nell'eventualità determinati animali intenti ad essere dannosi per la fauna vegetale, senza ovviamente risultare dannoso per essi.

Ent non è quindi solamente un conglomerato di tecnologia e sapere, ma è un vero e proprio esempio teso a dimostrare come la tecnologia possa essere utile nel proteggere la natura grazie all'utilizzo conoscenza e, soprattutto, della coscienza.