L'Irlanda è considerato uno dei paesi in via di sviluppo con alcuni dei maggiori range di crescita europei e recentemente lo ha dimostrato dando vita ad un'iniziativa alquanto insolita, o per meglio dire un vero e proprio invito, a tutte le startup.

Stiamo palrando di Enterprise Ireland, che ha messo a disposizione un piatto di 500.000 euro per tutti quei progetti stranieri che vorranno sviluppare i loro progetti all'interno della repubblica irlandese.

LEGGI ANCHE: TechItalia:lab cerca startup per il programma di accelerazione a Londra

La selezione, aperta lo scorso 21 agosto, riguarderà fino a 10 dieci aziende e sarà possibile inviarle fino al prossimo 4 settembre 2018. Per partecipare è richiesto agli interessati un video breve da inviare tramite il canale Enterprise Ireland Online Application System. Tutte le aziende residenti nell'Unione Europea potranno fin da subito ricollocare il loro business hub, mentre per coloro aldifuori, sarà possibile richiedere una Startup Enterpreneur Visa.

Tutti i fortunati che avanzeranno accederanno poi alla seconda fase che si terrà il 6 novembre 2018 direttamente in Irlanda, più precisamente a Waterford e dovranno esporre i propri progetti ad esperti dell'industria ed ai rappresentati di Enterprise Ireland. Ciò che sarà valutato saranno tre elementi:

  • un Business Model che descriva come verranno potenzialmente ottenuti introiti in ambito internazionale;
  • un Management Team che dimostri delle reali capacità di crescita dell'attività e lo sfruttamento delle potenzialità di mercato;
  • una Roadmap che definisca chiaramente quali strade percorrere nelle inziative da lanciare e risorse da raccogliere nei primi 12 mesi di attività.

LEGGI ANCHE: La rivoluzione del gelato grazie ad una startup italiana

Enterprise Ireland

Quella irlandese è quindi una visione che punta tutto sul futuro e a creare un giovane ecosistema di startup, d'altronde, tutte quelle che vorranno prendere a questo progetto dovranno avere meno di 3 anni di vita e tentare di creare almeno 10 posti di lavoro in questo lasso di tempo ed un minimo di 1 milione di euro in vendite nel corso di 3 anni.