Oramai, il concetto di social network si è ampliato e le idee per sfruttare al massimo le sue potenzialità si sono ampliate a dismisura. Ad aggiungersi a questi però, è nata una nuova ed innovativa idea tutta italiana: Evermet.

Evermet Social Network

Evermet, il social network che vi farà conoscere gli “sconosciuti” di tutti i giorni

Evermet, dall’idea dell’ingegnere elettronico friulano Franco Berra, trova la sua vera innovazione e voglia di andare contro corrente nella sua semplicità. Il social network nasce infatti con uno scopo semplice: permettere agli utenti di conoscere gli “sconosciuti” di tutti i giorni. Capita a tutti di scambiare due parole con qualcuno al bar, in treno o sull’autobus senza però poi non rincontrare quella persona mai più. Evermet è infatti in grado di elaborare i dati a sua disposizione e di restituire all’utente le persone, classificate in varie liste di contatti con cui possiamo chattare, ricordandoci inoltre dove e quando le abbiamo incontrate.

Altra nota importante riguarda la privacy. Gli utenti avranno ovviamente a disposizione tutti gli strumenti per risultare “invisibili” e bloccare utenti indesiderati. Troviamo anche un sistema anti stalking e spam che blocca in automatico una comunicazione in cui uno dei due utenti scrive per tre volte all’altro senza aver ricevuto risposta. Il punto dove Evermet va davvero controcorrente è l’obiettivo della piattaforma: far rincontrare le persone facendole parlare dal vivo, evitando situazioni in cui ci sono utenti con migliaia di follower composti per la maggior parte da sconosciuti. Ecco le dichiarazioni di Berra al momento del lancio:

«Con Evermet cambia tutto è possibile mettersi in contatto con una persona solo se l’abbiamo incontrata nella vita reale. La differenza è che questo strumento non è stato pensato per cuori solitari. È uno strumento potente e divertente che migliora le relazioni interpersonali e la socializzazione».

Evermet Social Network
Franco Berra

L’innovativa trovata è nata ispirandosi alle pagine “spotted” di Facebook, ossia quelle utilizzate dagli universitari per conoscersi, ad esempio. Sarà vittoriosa l’idea tutta italiana di social network? Intanto, qua è possibile provarla. Buttateci un occhio!