Ad-Free Internet

Quante volte ci siamo trovati ad attendere tempi di caricamento infiniti su un sito zeppo di banner pubblicitari? E quante volte abbiamo rinunciato a leggere qualcosa che ci interessava a causa di pop-up e spot invasivi?

Quello della pubblicità online è un problema di non facile soluzione: il web ci ha abituati alla gratuità dei servizi, anche quelli precedentemente a pagamento, come la lettura dei quotidiani. Tuttavia siti, riviste, piattaforme hanno bisogno di fondi per mantenersi in piedi.

A sbrogliare questa matassa si propone Mozilla, la no-profit famosa per il browser Firefox, che in sordina ha pubblicato l'homepage di prova di un innovativo servizio. Ad-Free Internet, questo sembra essere il nome provvisorio, è un servizio che promette di eliminare la pubblicità dai maggiori siti e giornali online, in cambio di un abbonamento mensile di 4.99 $. I soldi raccolti saranno poi divisi tra i siti visitati, ora finalmente senza ads, e si eviterà così l'effetto dannoso degli ad-blocker, che privano i lavoratori online della loro unica fonte di reddito.

Ma l'assenza della pubblicità non sarà l'unico vantaggio disponibile per gli utenti: gli abbonati avranno infatti accesso ai contenuti normalmente a pagamento dei siti partner, sincronizzazione automatica delle letture su ogni device e possibilità di usufruire delle versioni audio di ogni articolo.

LEGGI ANCHE: Mozilla contro le nuove scelte di Microsoft Edge

Non è ancora disponibile la lista completa dei magazine online aderenti, ma sappiamo già di nomi importanti – specie per il mercato statunitense – come Vox, Gizmodo Media Group, Slate, BuzzFeed, USA Today, Atlantic.

Il servizio, realizzato in partnership con Scroll, non è ancora disponibile e non mancano gli interrogativi sulle sue possibilità di successo. Certo è che si tratti di un tentativo lodevole, che cerca per primo di trovare una soluzione organica e definitiva al problema delle pubblicità online.

Sareste disposti a pagare per evitare banner ed accedere a contenuti esclusivi? Fatecelo sapere sui commenti o sulle nostre pagine social!