La Realtà Virtuale, come la Realtà Aumentata, è considerata la nuova frontiera della tecnologia, nonostante il responso dei consumatori non sia stato così clamoroso dopo il suo lancio sul mercato. Le motivazioni di questa situazioni possono essere molteplici, e tra queste troviamo i prezzi ancora troppo alti ed il clima di "beta" che si respira provando i visori. Ma le grandi multinazionali hanno fiducia in queste innovazioni: basti pensare che Microsoft ha deciso di abbandonare Windows 10 Mobile in favore dello sviluppo su Realtà Aumentata. Facebook invece ha deciso di puntare sui visori Oculus VR e l'ha sottolineato alla conferenza annuale dell'azienda produttrice.

Numeri ed obiettivi che fanno rabbrividire

"Vogliamo portare un miliardo di persone nella realtà virtuale".

Sono state queste le parole di Mark Elliot Zuckerberg, CEO di Facebook. E contando che Facebook conta due miliardi di utenti, l'obbiettivo è parecchio ambizioso.

A capo del "progetto VR" c'è Hugo Barra, che è stato nominato sei mesi fa "VP of VR" (ovvero Vice President of Virtual Reality) da Facebook. Il prossimo investimento dell'azienda nell'ambito sarà sull'Oculus Go, una cuffia VR che verrà lanciata durante i primi mesi dell'anno prossimo al prezzo di 199 $. L'obiettivo del prodotto è colmare il gap di prezzo che c'è tra visori come l'Oculus Rift e cuffie ultra economiche come le Gear VR di Samsung.

Mark Zuckerberg, Facebook, Realtà Virtuale, Oculus, Hugo Barra, Social Network, Realtà Aumentata, Oculus Rift
Hugo Barra e Mark Zuckerberg nell'app VR di Facebook, Spaces.

Un progetto multidimensionale

Ecco le parole di Hugo Barra a proposito:

"È di gran lunga il modo più accessibile per entrare nella VR. Lo abbiamo progettato puntando al comfort come al bersaglio più importante da centrare".

Il progetto di Hugo si estende anche al concetto di buisness: grazie all'iniziativa Oculus for Buisness Program, infatti, anche le grandi azienda potranno acquistare i visori in quantità industriali per uso commerciale. Ciò al fine di proporre le cuffie VR anche in ambiti lavorativi e, a riguardo, Oculus sta già lavorando con aziende del calibro di Cisco e Audi.

"Questo perché alcune di queste aziende stanno creando applicazioni VR per i propri clienti".

Mark Zuckerberg, Facebook, Realtà Virtuale, Oculus, Hugo Barra, Social Network, Realtà Aumentata, Oculus Rift
Pop-store di Facebook, aeroporto di Denver

Questo sempre secondo Barra. Ed effettivamente Audi sta iniziando ad utilizzare la Realtà Virtuale per effettuare dimostrazioni dei propri veicoli. Il VP of VR ha aggiunto:

"Pensiamo che lavorare con alcune di queste aziende creerà una grande consapevolezza dei consumatori sulla VR in generale".

D'altro canto Oculus ha intenzione di abbassare i prezzi e proporre nell'immediato futuro ulteriori prodotti di fascia medio/bassa.