Floome, l’etilometro smart a portata di mano

Floome

Floome è una startup italiana fondata nel 2015, composta da sette persone,  che si occupa di un campo abbastanza importante nella quotidianità di ognuno, ovvero quello dell’alcol. Proprio così, il progetto made in Italy tratta un serivizio di alcol test a portata di mano.

Monitoraggio a portata di mano

Floome ha infatti sviluppato un innovativo dispositivo di monitoraggio che può essere connesso al proprio smartphone e in grado di rilevare il proprio tasso alcolico. Una funzione molto utile, sia per prevenire situazioni di pericolo e sia per non incappare in problemi legali con le autorità.

Ovviamente questo strumento si basa completamente sul buon senso dell’utente, ma sicuramente svolge un input di avvertimento verso l’utilizzatore stesso. Inoltre la periferica esterna ha un utilizzo semplicissimo dal momento che si connette utilizzando il semplice imput jack audio standard, come auricolari e cuffiette per intenderci, e non necessita di ricarica.

Floome

Floome ed il suo successo

Il team di Floome ha attualmente sede a Padova ed opera su un raggio abbastanza ristretto, non oltre i 150 km.

La startup è oramai attiva da soli 2 anni, ma in questo lasso di tempo ha già raccolto oltre 500 mila euro di finanziamenti da compagnie come Axa ed enti privati come Tiziano Busin e Andrea Ghello.

I fondatori sono: Fabio Penzo, che riveste anche il ruolo Ceo, Luca Escoffier e Marco Barbetta. Inoltre il team impiega attualmente sette persone che si occupano dei settori marketing, vendite, sviluppo del prodotto sia per quanto riguarda componenti hardware, sia quelle software.

Sicuramente dei traguardi impressionanti per questa startup facente parte del nostro territorio nazionale, e che, sicuramente, ha soddisfatto le aspettative di tutti i suoi membri.

 

Qui  il sito della startup Floome dove potrete acquistare app e periferica hardware.