Ford VR
Ford sta progettando auto utilizzando l'headset HoloLens di Microsoft, come parte di un nuovo progetto di prova che l'automaker sta sviluppando a livello globale. La progettazione in realtà virtuale consente la prototipazione rapida in un ambiente virtuale, invece di dover creare nuovi modelli fisici per vedere quali nuovi materiali e angoli appaiano in un progetto finale.

I vecchi modelli di argilla non scompariranno; utilizzare HoloLens significa che i progettisti possono combinare il fisico e il virtuale, per vedere come appaiono i materiali su una versione in scala reale del fisico. Ciò riduce il processo di elaborazione e revisione dei cambiamenti da settimane a giorni, un enorme risparmio di tempo quando si tratta di progettazione auto.

Non è la prima volta che i fabbricanti d'automobili si sono rivolti a realtà virtuali e miste per sviluppare i loro disegni: il concorrente di Tesla, Lucid, ha usato HTC Vive in modo estensivo nella progettazione dei loro veicoli, al fine contenere i tempi e costi che occorrono per iterare tra prototipi.

Ovviamente si tratta ancora di una fase di test, ma Ford sta pensando a portare HoloLens e la realtà virtuale in gran parte del suo lavoro di ingegneria. È sicuramente una forma intelligente di usare il mondo ancora relativamente nascente dell'AR.