Esploriamo il Giocomix, la fiera del fumetto di Cagliari

Come ogni anno, nella seconda metà di maggio si svolge la fiera del fumetto e del gioco del Cagliaritano. Non sono mancati i Cosplayer, che ambiscono sempre più ai premi sostanziosi messi in palio, ma anche i curiosi e i fanatici del mondo dei fumetti. Questa edizione del Giocomix è stata presentata da Maurizio Merluzzo, che ha mostrato e sfruttato al meglio le sue doti per intrattenere il pubblico formato da grandi e piccini, concedendosi anche ai fan per qualche scatto nel suo stand di Cotto & Frullato.

Giocomix Maurizio Merluzzo
Il presentatore della fiera, Maurizio Merluzzo, in una meritata pausa pranzo.

Quest'anno l'associazione Mondi Sospesi ha ampliato i suoi spazi offrendo ben 4 padiglioni, divisi per genere, accontentando in questo modo tutti i presenti, dai videogiocatori più sfegatati agli amanti del fumetto. Quest'anno non sono mancate le novità, come i Tornei di videogiochi e-sport, come League of Legends, e di diverse glorie del passato del calibro di Tekken 4, Crash Team Racing e tanti altri titoli.

Ci sono stati diversi tipi di Workshop, da quelli sul fumetto tenuti dai vari fumettisti del calibro di Laura Braga, Mariano De Biase e altri, a quello del Concept Artist di Horizon: Zero Dawn, Lloyd Allan, capace di ricreare una delle ambientazioni del titolo di Guerrilla Game in scala ridotta; altra conferenza di interesse per i videogiocatori è stata quella sull'Evoluzione di Lara Croft Tenuta dal Fondatore di Tomb Raider Italy, Umberto Moroni. Abbiamo potuto osservare da vicino anche una mostra dedicata a Goldrake, la presentazione del musical Sogni Spaziali portata avanti da Fausto Avaro che mira a riportare i robottoni sul Palco, dando ulteriore risalto alla componente retroculturale dell'evento.

Giocomix Fasuto Avaro Cosplay
Fausto Avaro con il suo Costume di Actarus

Quest'anno sono stati raggiunti più di 8000 ingressi al Giocomix tra cosplayer, videogiocatori e pubblico, segnando un altro traguardo per un evento in costante crescita e che punta sempre più in alto, portando sempre più ospiti famosi e seguiti a livello nazionale e internazionale, cercando di accontentare i loro seguaci. L'organizzazione sta cercando di ascoltare ogni singolo feedback per migliorare il prossimo evento, che si terrà a novembre di quest'anno.