Google lancia un’iniziativa che mira a sostituire la radio odierna, infatti presto sarà possibile ascoltare una playlist di notizie audio a cura di Google Assistant per informarsi sugli argomenti che ti interessano.

La radio viene sostituita

L’ultima funzione di Google Assistant utilizza l’intelligenza artificiale per creare questi pacchetti di notizie personalizzati ed è disponibile al momento solo ad un numero limitato di utenti. La playlist di notizie audio verrà assemblata nei momenti successivi alla richiesta, quindi questo vuol dire che Google Assistant andrà a ricercare le notizie dell’ultima ora per poi proporle all’utente come se fosse uno speaker radiofonico.

Inizia con un rapido briefing delle migliori storie attuali e di eventuali piccoli aggiornamenti su argomenti rilevanti, però è possibile anche chiedere di ascoltare storie più lunghe della durata di 2-5 minuti. Le storie che durano più di 15 minuti sono rare, per il momento non sono presenti nessuna musica o pubblicità anche perchè non sembra essere in alcun modo consentita all’interno delle storie. Le pubblicazioni non possono usare espressioni volgari, secondo le linee guida FCC, secondo Google.

Le testate giornalistiche collaborano con Google

Google sta confrontando la nuova funzionalità con una radio sempre disponibile per leggere le notizie e sta collaborando con editori di tutto il mondo, tra cui The Associated Press, South China Morning Post e The Hollywood Reporter. La funzione è stata discussa per la prima volta a maggio, quando Google ha descritto un procedimento per cambiare Google News, in vista delle lamentele riguardo il copyright e i diritti d’autore in europa, per creare una destinazione singolare e completa per la lettura degli eventi in corso e per tenersi informati.

La nuova funzione è ora disponibile per alcuni utenti negli Stati Uniti ma sicuramente un lancio più ampio arriverà più tardi. Google lascia inoltre un invito aperto ad altre pubblicazioni in lingua inglese da applicare e diventare parte del servizio.