Google Santa Tracker

È dal lontano dicembre 2004 che Google permette, tramite la sua app Santa Tracker, di seguire le orme di Babbo Natale in giro per il mondo (servizio per lungo tempo offerto esclusivamente tramite sito dedicato). Quest'anno, però, le cose si fanno un po' più interessanti: l'app ha appena ricevuto un corposo aggiornamento che presenta diversi minigiochi e alcune novità.

Google Santa Tracker: Selfie con gli elfi e pinguini istruttivi

La prima novità introdotta dall'applicazione è un minigioco chiamato Santa Snap. Il gameplay è piuttosto semplice: interpretando un elfo, attraverso l'integrazione con Google Maps ci ritroveremo a sorvolare diverse città (Sydney, Barcellona, New York e via discorrendo) al solo scopo di scattare un selfie in posa davanti ad uno dei punti di riferimento. Attraverso l'accelerometro e il giroscopio dello smartphone potremo posizionare la fotocamera virtuale per permettere al nostro elfo di scattare il selfie perfetto.

Google Santa Tracker

Altro minigioco presente è Penguin Swim, nel quale ci ritroveremo a guidare un pinguino a mollo in uno specchio d'acqua fin troppo affollato. Facendo nuotare il pinguino attraverso l'uso dell'accelerometro, dovremo evitare pericolosi iceberg e irascibili nuotatori. Non si tratta delle uniche novità ludiche offerte da Google:

"Gioca con folletti dotati di zaini a propulsione, caramelle rotanti, slitte spinte da razzi e altro ancora. Alla vigilia di Natale, segui Babbo Natale nel suo viaggio intorno al mondo".

Oltre ai minigiochi e al monitoraggio del viaggio di Babbo Natale intorno al mondo, Google ha implementato in Santa Tracker una sezione dedicata esclusivamente agli insegnanti, utile a fornire materiale illustrativo e informativo sulla tradizione del Natale nei luoghi più disparati. Quest'ultima sezione è disponibile esclusivamente in lingua inglese. L'ultima versione di Santa Tracker è disponibile su Play Store. È possibile accedere alla versione web dell'applicazione tramite questo link.