Negli ultimi mesi il team di WhatsApp sta lavorando continuamente al miglioramento del servizio, aggiungendo nuove funzionalità e progettando quello che sarà il sistema di monetizzazione per la celebre applicazione di messaggistica.

Quello che ci si aspetta è un nuovo servizio indirizzato ad un’utenza Business, che non dovrebbe creare grosse modifiche all’esperienza d’uso di quello che conosciamo oggi sotto il nome di WhatsApp. Basandosi sulle informazioni fornite da WABetaInfo, un canale non ufficiale che è stato in passato sempre affidabile, abbiamo un’idea più chiara di quello che dovrebbe essere il funzionamento ed il rapporto fra i due servizi.

Tutto ciò che sarà aggiunto per garantire un guadagno non graverà sicuramente sugli utenti base, si tratterà di servizi dedicati alle aziende che saranno però gratuiti per noi utilizzatori; garantendo così a queste di poter comunicare rapidamente e con facilità con la propria utenza.

WhatsApp For Business Logo

Ovviamente l’utenza potrà scegliere se usufruire o meno di questi servizi, scegliendo quali tipologie di “messaggi Business” ricevere e quali no, sembra quindi che si potrà continuare ad utilizzare WhatsApp come sempre, senza alcun cambiamento rispetto al passato.

WhatsApp e la nuova applicazione “Small and Medium Business”

A quanto pare, verrà presto diffusa una seconda applicazione, chiamata Small and Medium Business, che sarà indirizzata alle aziende per poter utilizzare le varie funzioni accennate. Entrambe le app potranno essere utilizzate allo stesso tempo sul proprio smartphone, garantendo così una marcata separazione fra la parte lavorativa e quella privata.

Per le aziende sarà necessario scegliere un nome per l’account, che non potrà essere cambiato, e una foto profilo; potranno essere aggiunte alle informazioni dell’account, email di contatto, indirizzo, sito internet ed altri dati importanti. Sarà messo a disposizione un tool per controllare le statistiche di utilizzo, utili a capire l’efficienza del servizio.

Infine saranno disponibili due tipologie di utenze business:

  • Verified Business: si tratta di account verificati direttamente da WhatsApp che, come accade anche con Facebook, saranno distinguibili da una spunta a fianco del nome, in modo da garantire agli utenti che si sta utilizzando un account affidabile;
  • Unverified Business: si tratta invece di account non verificati, che potranno usufruire di tutte le funzioni a disposizione, ma per cui gli utenti dovranno sicuramente prestare maggiore attenzione.

Nonostante si tratti di dati molto dettagliati e di fonti affidabili, è importante ricordare che attualmente si tratta di informazioni non ufficiali, perciò vi invitiamo a trattarle come tali e di aspettarsi quindi cambiamenti anche drastici a tutta la struttura del sistema.
A seguire trovate alcune immagini, anch’esse da prendere con le pinze.