Apple ha depositato un brevetto riguardante il monitoraggio real time del display dei suoi dispositivi. Questo sistema, denominato “Coverglass fracture detection” consiste in una maglia di sensori utilizzati per l’analisi in tempo reale. La superfice è scansionata ed in caso di risultato positivo genera un report per segnalare la condizione critica del vetro. I dati dei report vengono poi inviati ad Apple che provvederà alla verifica della situazione ed a fornire un feedback ai costruttori per la realizzazione di sistemi con adeguati form factor.
Consumer Reports, dopo l'ennesimo test, stabilisce che Apple ha finalmente risolto i problemi di batteria legati ai loro MacBook Pro. L'ultimo aggiornamento per i nuovi modelli di MacBook Pro ha infatti corretto un bug di safari, che causava un inspiegabile ed intenso consumo di energia. Utilizzando il nuovo software, Consumer Report è riuscita a misurare un'autonomia di ben 18.75 ore, dichiarando dunque la buona riuscita dell'operato Apple.
Da poco sono trapelati in rete nuovi rumor sull'attesissimo iPad Pro 2. Porterà alcune migliorie hardware, come display e processore, e si sa, circa, la data d'uscita. Da questa generazione, infatti, sempre secondo i rumor, Apple passerà da un display LCD IPS ad un Amoled, caratterizzato da colori un po' più saturi ma con dei neri migliori. Anche il processore cambierà, l'A9X attualmente in uso, verrà soppiantato da un A10X Fusion. iPad Pro 2, secondo la fonte, uscirà nel secondo trimestre del 2017 e, sarà disponibile nelle solite colorazioni, più i nuovi neri introdotti da Apple con iPhone 7.
La proposta del sindaco di Parigi riguardo al nominare una strada in onore di Steve Jobs ha trovato grande resistenza dal partito comunista Francese. Eppure in Francia c'è il più grande numero di strade dedicate a personaggi importanti dell'America, ad esempio Thomas Edison, Ben Franklin e altri. Quindi come mai proprio per la persona più influente dell'ultima metà del secolo, che ha rivoluzionato il nostro modo di usare la tecnologia, sono sorte tante storie?
Apple presenta i nuovi MacBook Pro, a cui non manca davvero nulla, soprattutto il prezzo alto. Abbiamo 4 porte USB Type-C 3.1 (Thunderbolt). Esse ovviamente possono essere utilizzate non solo per trasferimento dati, come avveniva con le classiche USB Type-A, ma anche per la trasmissione audio e video. Manca però il lettore...
Apple ha sempre prestato molta attenzione al mondo dei professionisti, con le sue linee di prodotti: sia gli iPhone che i Mac sono sempre stati negli uffici di tutto il mondo, grazie alla loro semplicità di utilizzo e alla ottima durabilità. Anche gli iPad sono diventati strumenti sempre più necessari, per chi utilizza...
IHS Markit ha calcolato più accuratamente possibile quanto costerebbe ad Apple produrre un iPhone 7. Partiamo col dire che nonostante iPhone 7 sia molto simile a 6s, ha un hardware leggermente più costoso, come per esempio il display che ora è più luminoso. Apple ha rimosso il jack, ma ha riempito...
Apple, dopo aver già mostrato il nuovo Super Mario, in esclusiva (sembrerebbe temporanea) per i propri device, continua il suo Keynote presentando il nuovo modello di Smartwatch. Apple Watch series 2, oltre a portare un miglioramento sotto l'aspetto tecnico, diventa completamente swim-proof, a differenza del suo predecessore che poteva solo resistere...
Vocifera in questi giorni la notizia che Apple sarebbe pronta a montare processori Intel su iPhone, già nel 2018. Secondo fonti autorevoli (fra tutte Nikkei Asian Review) con l'entrata di Intel nel mondo dei processori ARM, potrebbe nascere molto più presto del previsto una "guerra" tra i maggiori produttori di processori...
Una recente ricerca da parte della Deutsche Bank ha ipotizzato, basandosi su delle indagini di supply-chain, che il tanto vociferato iPhone 7 verrà venduto con un adattatore da Lightning a jack 3,5 invece che con delle EarPods Lightning. Oltre a questo suggeriscono che iPhone 7 avrà a disposizione 3 GB di...