Un progetto che rivoluzionerà la musica

Huawei, con la collaborazione scientifica di WWF Italia, ha dato vita e portato a termine un progetto formidabile che cambierà radicalmente anche la storia della musica.
Il progetto sperimentale si chiama "The Frequency of Love" e ha lo scopo di creare una specie di conversione di ciò che viene captato dal microfono quando si ascolta il canto di una megattera. Di fatto, si tratta di un progetto che fa compiere all'intelligenza artificiale un nuovo passo in avanti: il dispositivo in questione, infatti, analizza il canto della megattera e lo converte in una melodia, come se fosse un vero e proprio compositore.

Questo è qualcosa di fenomenale, non solo perché ora sarà possibile fruire di contenuti che, per la prima volta nella storia, non sono stati creati dall'uomo, ma inoltre apre le porte ad un nuovo livello di comprensione e empatia tra uomo e animale che non si era mai raggiunto.

Il funzionamento del dispositivo

La compagnia cinese ha insegnato all'IA del Mate 20 Pro, l'ultimo smartphone top di gamma dell'azienda, a riconoscere le frequenze dei vocalizzi di questi cetacei nella fase del corteggiamento e a collegarle a una progressione armonica.

A livello tecnico, la trasformazione del canto in suono avviene attraverso un'applicazione realizzata ad hoc: l'app registra il canto e l'IA identifica i singoli versi degli animali, collegando successivamente il singolo verso a una progressione armonica che rispecchia per ritmo il canto della megattera. Il passo successivo è la creazione e riproduzione di una melodia ispirata al canto originale. Questi canti, normalmente, non sarebbero apprezzabili appieno dall'orecchio umano. Seguendo questo procedimento, invece, vengono "riorganizzati" in note, strofe e motivi.

Sicuramente questa innovazione potrebbe portare a risultati ancora più straordinari e potrebbe rappresentare un primo passo nel mondo della comprensione a 360 gradi del mondo animale.