L’industria 4.0 rappresenta un nuovo modo di vedere i nostri prodotti e la nostra interazione col digitale. L’obiettivo è quindi portare le ultime tecnologie nei processi produttivi e per questo Digital Magics e IBM hanno lanciato una call alla ricerca delle startup più adatte a questo scopo.

Industrial digital transformation 4.0

Questo è il nome della call rivolta alle startup italiane in grado di introdurre tecnologie digitali e business model innovativi applicati al settore manifatturiero. Tutti i settori del manifatturiero possono infatti trarre vantaggi, dall’edilizia alla metallurgia passando per l’automotive.

Il bando è rivolto alle imprese in grado di innovare in quattro aree chiave:

  • Innovazione nei processi produttivi in ottica di servitization;
  • Visual recognition in ottica di controllo qualità e manutenzione;
  • Utilizzo di wearables connessi per controllare la salute e la sicurezza di clienti e dipendenti;
  • Utilizzo della realtà aumentata nei processi industriali.

startup

Partecipare alla call per startup

Per partecipare alla call è necessario inviare la candidatura entro il 9 settembre attraverso il sito ufficiale inserendo i dati nel form e una presentazione della startup. La giuria formata da IBM e Digital Magics tra l’11 e il 26 settembre selezionerà 10 startup che parteciperanno il 9 ottobre al pitch IBM presso Talent Garden Calabiana, a Milano.

Le 10 startup si presenteranno quindi davanti a una giuria composta da rappresentanti di IBM, Digital Magics e aziende che hanno mostrato un forte interesse a innovare.

Digital Magics

Digital Magics è una società che offre servizi di accelerazione e incubazione attivi in tutti gli spazi di Talent Garden. Oltre ai servizi di consulenza la società ha anche oltre 70 partecipazioni in startup. Il know-how della società quotata su AIM Italia sarà sicuramente di grande importanza per lo sviluppo delle idee dei partecipanti alla call.

ibm watson intelligenza artificiale

IBM

Da 106 anni, IBM è una società di innovazione al servizio delle aziende e delle istituzioni di tutto il mondo. La strategia è quella di operare con l’ecosistema di riferimento e di perfezionare continuamente il portafoglio di offerta per trasferire al mercato un reale valore di business. Con un obiettivo: contribuire al processo di trasformazione digitale del sistema-Paese. Con 12 centri di ricerca globali, IBM detiene da 24 anni il record nel numero di brevetti negli USA e primati in ogni area tecnologica. Oggi la proposizione di IBM si articola in precise aree strategiche: dai Big Data-Analytics al Cognitive computing, dal Cloud alla Sicurezza, dal Mobile al Social. In Italia opera dal 1927.