Sono numerosi i settori aziendali che vedono una sempre maggiore presenza di decisioni prese sulla base dei dati. Per avere dei dati utili è necessario adottare sistemi che consentano un'organizzazione efficace dei dati stessi. Per questo IBM ha lanciato il nuovo mainframe LinuxONE emperor II, la soluzione in grado di gestire grandi quantità di transazioni aziendali.

La sicurezza di IBM Secure Service Container su Linux

Una grande quantità di dati è anche una grande responsabilità verso i clienti, che devono essere tutelati in un contesto che vede un aumento delle minacce informatiche. Nel 2016 sono stati rubati infatti oltre 4 miliardi di data record, con un aumento di oltre il 500% rispetto all'anno precedente.

Per questo motivo IBM offre una funzione denominata "Secure Service Container", caratterizzata da una tecnologia LinuxONE esclusiva che rappresenta un significativo passo avanti nel campo della data privacy e delle funzioni di sicurezza. Questa soluzione protegge i dati sia dall'esterno che dall'interno, con una gestione delle credenziali e con una protezione contro gli hacker interessati ai dati.

ibm linuxone linux mainframe

La soluzione enterprise basata su Linux più avanzata

"LinuxONE è una piattaforma estremamente sofisticata con livello di sicurezza unico, funzioni di riservatezza per i dati e compliance normativa, il tutto combinato con un design ottimizzato per data serving ed elaborazione di transazioni del massimo livello,"

Ross Mauri, General Manager di IBM LinuxONE

Il nuovo LinuxONE Emperor II è la piattaforma Linux enterprise più avanzata al mondo, che dispone del microprocessore più rapido del settore e un'architettura di I/O assolutamente unica, in grado di supportare fino a 640 core dedicati all'elaborazione di I/O. Attorno al nuovo prodotto, IBM sta costruendo un intero ecosistema di servizi per garantire il supporto delle soluzioni più complesse e della scalabilità.

IBM

Da 106 anni, IBM è una società di innovazione al servizio delle aziende e delle istituzioni di tutto il mondo. La strategia è quella di operare con l'ecosistema di riferimento e di perfezionare continuamente il portafoglio di offerta per trasferire al mercato un reale valore di business. Con un obiettivo: contribuire al processo di trasformazione digitale del sistema-Paese. Con 12 centri di ricerca globali, IBM detiene da 24 anni il record nel numero di brevetti negli USA e primati in ogni area tecnologica. Oggi la proposizione di IBM si articola in precise aree strategiche: dai Big Data-Analytics al Cognitive computing, dal Cloud alla Sicurezza, dal Mobile al Social. In Italia opera dal 1927.