Netflix
Netflix non ha raggiunto tanti iscritti come previsto da quel gruppo di persone a Wall Street che, su base trimestrale, decidono se sarà o meno una compagnia più preziosa di Comcast (compagnia che possiede, tra le altre, la Paramount) – e questo è probabilmente un aspetto negativo, in quanto costituisce uno degli indicatori primari per un suo potenziale investimento da parte degli esperti di finanza.

Mentre continua a salire il numero di abbonati (e anche di molto), è rimasto comunque al di sotto degli obiettivi prefissati per il secondo trimestre. Oggi il valore di mercato è sceso di ben 10 miliardi di dollari. Ciò avviene anche per un eccesso di spese da parte dell'azienda, che sta cercando di creare una carrellata infinita di contenuti originali al fine di attirare un pubblico più ampio e trattenerlo nell'ecosistema Netflix. Questo include spettacoli come GLOW, Jessica Jones, 3% o anche film originali.
Ecco il grafico principale per la crescita del numero di abbonamenti:
netflix crescita
Il grafico (crediti dell'immagine a TechCrunch) mostra la crescita complessiva di Netflix fino ad oggi.


Mentre questo è il grafico azionario:

abbonati mensili
Qui è invece possibile comparare la crescita in relazione al numero di abbonati mensili, rapportato alle quote azionarie della società.

Una situazione poco rosea, anche in vista degli investimenti di Netflix sulle serie ed i film in sviluppo

Amministratori delegati e dirigenti di solito dichiarano che sono focalizzati sulla fornitura di valore a lungo termine agli azionisti,  ma Netflix è una società che ha subito un tracollo assoluto nel corso dell'ultimo anno. È più che raddoppiato in termini di valore, ha sorpassato la Comcast citata in precedenza, azienda anche questa che puntava ad essere un impero dei media e delle telecomunicazioni, ma che impiegherà un decennio o più per vedersi sparire dal mercato (anche se Comcast sarà disponibile in bundle in Netflix, quindi l'intera situazione è piuttosto strana).

 

Certamente, tutto questo non rappresenta la condizione ottimale per l'azienda. Il dato ovvio è che Netflix deve attrarre un buon numero di talenti del campo del cinema e della televisione e ciò significa offrire generosi pacchetti di di ingaggio – che potrebbero anche includere un sacco di azioni societarie come parte di esso. Ma Netflix è anche una società che sembra sollevare un sacco di debiti per finanziare la spesa di cui sopra, al fine di raccogliere ulteriori abbonati.