Siamo ancora in attesa di una risposta del governo sul caso ILVA, acciaieria strategica del paese. Il mercato dell’acciaio non sta però a guardare e punta a una sempre maggiore introduzione di strumenti innovativi per rendere il settore sempre più 4.0. Digital Magics e Siderweb hanno infatti deciso di lanciare una call rivolta alle startup del settore siderurgico.

L’obiettivo della Call for Innovation è creare una reale innovazione all’interno della filiera dell’acciaio che rappresenta uno dei più importanti mercati nazionali e il decimo a livello mondiale (24 milioni di tonnellate, +2,9% rispetto al 2017 secondo Worldsteel), aiutando le imprese a migliorare i loro processi interni e le loro proposte sul mercato.

Aspettando ILVA, la call di Digital Magics

La Call è rivolta a tutte le startup italiane che operano nei settori Impresa 4.0 e Formazione 4.0, sviluppando modelli di business innovativi per la filiera dell’acciaio e la sua catena del valore: dal reperimento della materia prima fino alla lavorazione; dallo stoccaggio e trasporto fino alla commercializzazione del prodotto finito, incluse tutte le aree relative alla gestione dell’energia, della sicurezza, del rapporto con i clienti e della formazione e risorse umane.

Siderweb e Digital Magics vogliono identificare prodotti e servizi innovativi in aree tecnologiche come:

  • Manifattura avanzata;
  • blockchain;
  • sicurezza informatica;
  • realtà aumentata;
  • big data;
  • robotica;
  • intelligenza artificiale,
  • internet delle cose.

Partecipare alla call per rinnovare il mondo dell’acciaio

È possibile inviare la candidatura per partecipare alla call dal sito ufficiale. Tra le idee di business, ne saranno individuate 12 che parteciperanno il 21 settembre alla giornata dei pitch durante l’evento innovA di Brescia. La migliore startup riceverà un riconoscimento di 5000 €. Le 12 finaliste, attraverso l’evento, avranno l’opportunità di stabilire contatti con imprese consolidate nel settore siderurgico.