Instagram business

Instagram ha annunciato un totale di 25 milioni di profili aziendali attivi, rispetto ai 15 milioni di luglio.
La società rilascia molte statistiche diverse (a settembre aveva 800 milioni di utenti attivi mensili, 500 milioni di utenti attivi al giorno e 2 milioni di inserzionisti), ma questo è significativo come misura di quante aziende considerano Instagram un'importante modo di connettersi con i clienti. Instagram afferma inoltre che oltre l'80% degli account Instagram segue un'azienda, con 200 milioni di utenti che visitano un profilo aziendale ogni giorno.

La crescita è impressionante dal momento che la società ha lanciato questi profili aziendali – che consentono più funzionalità nel profilo stesso e accesso a ulteriori strumenti di analisi – circa un anno e mezzo fa.
Vishal Shah, direttore del prodotto per Instagram Business, ha dichiarato che quasi il 50% dei profili aziendali non si collega a un sito Web esterno, suggerendo che vedono Instagram come principale o unica presenza online.

La crescita dei profili aziendali potrebbe anche significare maggiore concorrenza per l'attenzione degli utenti. Facile ricordare che Facebook ha affrontato critiche qualche anno fa poiché è diventato sempre più difficile per le aziende raggiungere i propri fan in modo organico, senza pubblicità, una tendenza che Facebook ha attribuito alla crescente quantità di contenuti nel News Feed.
Shah ha suggerito che le cose potrebbero funzionare diversamente su Instagram. Certo, le aziende devono essere intelligenti riguardo a ciò che pubblicano sul feed e nelle loro storie sul social network, ma la strategia di distribuzione va ben oltre a cose come la ricerca e gli hashtag.

Infatti, la società afferma che due terzi delle visite ai profili aziendali provengono da utenti che non seguono tale profilo. E uno dei modi in cui Shah vuole far crescere il prodotto commerciale è fornire maggiori dettagli su dove vengono i visitatori e cosa fanno "downstream", durante o dopo quella visita.