Instagram e Snapchat avevano implementato quasi 2 mesi fa, nelle loro storie, la possibilità di aggiungere GIF. Si trattava di immagini animate che venivano utilizzate, in questo caso, per abbellire le storie o renderle più divertenti.

Questo nuovo aggiornamento ha avuto un riscontro molto positivo. Infatti durante i primi giorni dall’implementazione già più della metà degli utenti aveva testato le GIF. Con il passare dei mesi sono diventate di uso quotidiano tra la maggior parte delle storie che venivano caricate, poiché gli utenti stessi hanno iniziato a creare e caricare GIF tramite il sito web GIPHY. In questi giorni, però, Instagram e Snapchat hanno provveduto a rimuovere l’opzione.

Cosa è successo?

I due social hanno rimosso la possibilità di aggiungere GIF dopo che un utente ha scoperto una’ immagine a scopo razzista. Nei termini e condizioni di GIPHY vige il divieto di caricare GIF con contenuti razzisti e/o pornografici. Il fatto è che questo divieto viene completamente ignorato da una grande fetta dell’utenza di GIPHY ed è considerato come un comune avvertimento per gli utenti.

Per questo motivo molte GIF che vengono caricate presentano contenuti che potrebbero essere considerati come razzisti, discriminatori, osceni, volgari o più semplicemente offensivi.

L’utente Lyauna Augmon ha pubblicato un tweet allegando uno screenshot dell’immagine offensiva. Successivamente ha taggato il fondatore di Instagram, Kevin Systrom, domandandogli se potesse essere rimossa dal sito. La GIF che è stata segnalata appariva nelle ricerche quando veniva cercata la parola “crime“.

Cosa succederà ora?

Instagram e Snapchat hanno deciso di rimuovere completamente la funzione delle GIF. Per il momento gli utenti dovranno quindi farne a meno per un po’ a quanto pare. Il problema per i social adesso è trovare il modo di rimediare alla possibilità che riaccada di nuovo una situazione simile.

“Al momento la GIF in questione è stata rimossa e l’integrazione con GIPHY è stata temporaneamente fermata mentre aspettiamo che il team di GIPHY la riveda.”

Questo è ciò che ha comunicato il team di Snapchat.
Probabilmente, quindi, non sarà l’ultima volta che vedremo le GIF su Instagram e Snapchat.