Il cancro al fegato è la seconda causa di morte per cancro a livello mondiale ed è la causa di morte a più rapida crescita negli Stati Uniti anche se sta riguardando un numero crescente di casi nei paesi in via di sviluppo, dove si stanno vedendo negli ultimi decenni degli apprezzabili aumenti della speranza di vita. Il lavoro contro questa forma tumorale è dunque un obiettivo di ricerca primario, anche con contributi da parte del mondo tecnologico come quello derivante dall’unione della tecnologia dell’intelligenza artificiale di IBM Watson e il know-how di Guerbet, società specializzata in mezzi di contrasto e tecniche di imaging medico.

“Il cancro del fegato è un problema in crescita per la salute a livello globale, e l’uso dell’intelligenza aumentata sull’imaging medico può essere un valido supporto nella sua risoluzione. Siamo orgogliosi di lavorare con IBM Watson Health per sviluppare una soluzione dedicata alle patologie epatiche, che potrebbe aiutare i medici ad effettuare caratterizzazioni più informate del tessuto senza ricorrere alla biopsia”

Yves L’Epine, CEO di Guerbet.

LEGGI ANCHE: American Well ottiene un investimento da 300 milioni per la telemedicina

Un nuovo strumento da Guerbet e IBM Watson

Il nome dello strumento su cui stanno lavorando le due aziende è Watson Imaging Care Advisor for Liver. Questa soluzione è progettata per essere uno strumento di supporto clinico per i medici, che utilizzerà l’intelligenza artificiale per guidare il rilevamento, la stadiazione, la localizzazione, il monitoraggio, la terapia e la risposta del cancro al fegato primario e secondario. Il team di ricerca IBM lavorerà anche allo sviluppo delle soluzioni sfruttando ulteriori innovazioni in ambito di ricerca.

“Non vediamo l’ora di lavorare con IBM Watson Health sul primo progetto di Guerbet volto a migliorare l’assistenza ai radiologi grazie all’intelligenza aumentata. Questo ci aiuterà a far crescere le nostre capacità nell’intelligenza artificiale per consentire soluzioni innovative che supportino i percorsi assistenziali”

François Nicolas, Chief Digital Officer di Guerbet.

Intelligenza artificiale non solo per il cancro al fegato

Questo progetto rientra inoltre nella famiglia di prodotti IBM Watson image analytics, realizzati dalla società statunitense per lo studio delle immagini mediato dall’intelligenza artificiale. Lo sviluppo di soluzioni avanzate avrà infatti un ruolo importante nel disegnare quello che sarà il mondo della medicina del futuro prossimo.