Kingston Nucleum USB-C Hub

I nuovi portatili, da qualche anno, si sono visti sostituire le classiche porte USB-A con USB-C, soprattutto i nuovi Macbook, a cui sono state tolte tutte le altre porte, comprese HDMI e lettore SD.

Dato che non tutti gli apparati tra cui schermi, hard disk portatili e SD sono già stati aggiornati, la possibilità per gli utenti si divide in due scelte: scegliere una dock station da centinaia di euro e lasciarla a casa, o acquistare un piccolo Hub USB portatile che abbia tutto il necessario. Se avete scelto questa seconda opzione, Kingston Nucleum fa per voi.

Specifiche tecniche – Kingston Nucleum

    • Porte:
        • 2x USB-C (una ingresso alimentazione e una dati);
        • HDMI;
        • 2x USB-A;
        • Lettore SD;
        • Lettore Micro SD;
    • HDMI Standard: v1.4 (supporta output in 4K);
    • USB-C Dati: USB 3.1 Gen 1 (5Gb/s);
    • USB-A Dati: USB 3.1 Gen 1 (5Gb/s), Alimentazione: 5V/1,5A;
    • Lettore di schede SD: SD/SDHC/SDXC UHS I-II;
    • Lettore di schede microSD: microSD/microSDHC/microSDXC UHS I;
    • Alimentazione pass-through: Fino a 60W;
    • Colore: grigio metallizzato/nero.

1Design e Materiali

La scelta di Kingston nei materiali e nella forma è lodevole. Troviamo alluminio satinato nella parte superiore ed inferiore che racchiudono una parte centrale in plastica nera, anch’essa opaca.

Il cavo di collegamento è breve, in plastica nera, abbastanza rigido ma manterrà abbastanza la forma data quando lo andremo a piegare. Troviamo infine dell’alluminio anche sulla porta USB-C in input, tranne per l’ultimo punto di collegamento, sempre in plastica, probabilmente per evitare di graffiare le porte del nostro laptop.

Kingston Nucleum USB-C Hub

Tenendo il cavo di collegamento verso il basso, le porte sono suddivise nel seguente modo: a sinistra troviamo i lettori per le schede SD e Micro SD che saranno separati, una USB A e la porta USB-C dati; in alto troviamo la porta HDMI e sul lato destro terminano un’ulteriore porta USB A e la porta USB-C per la ricarica.

Kingston Nucleum USB-C Hub

2Caratteristiche e Prestazioni

Iniziando ad analizzare le porte USB-C, quella dati ha una buona velocità di trasferimento. Non è pari a quella del computer, ma rimane di ottimo livello. I test sono stati effettuati con un Razer Blade 14 (2017) e un Samsung Portable SSD T5 da 500 GB.

La seconda porta USB-C viene utilizzata per ricaricare il nostro portatile, mentre utilizziamo altre porte. La potenza in entrata massima è di 60 W.

Per quanto riguarda le porte USB-A, non abbiamo notato differenze nel trasferimento dati con o senza Hub USB, cosa che ci ha piacevolmente sorpreso.

L’uscita HDMI regge senza problemi l’output fino a 4K, usata abitualmente non ha mai dato alcun problema di collegamento e di trasmissione. Stesso discorso per SD e Micro SD: la velocità di trasmissione è pari a quella indicata dall’azienda produttrice di memorie.

3Esperienza d’uso e conclusioni

L’Hub USB Kingston Nucleum è a dir poco perfetto. Svolge il suo lavoro come dichiarato dall’azienda. Le velocità di trasmissione sono pari o comunque di poco inferiori a quelle standard: durante il periodo di prova non ci sono mai stati problemi di trasferimento, rallentamenti o errori da segnalare. Si tratta di un prodotto ottimo sia per uso domestico che da tenere nello zaino per avere sempre a disposizione 7 porte per ogni necessità.

Il prodotto si presenta sul mercato al costo di 52,50 €, più che in linea con la qualità e le specifiche del prodotto.