LG, HERE, self-driving, automazione, tecnologia, innovazione
Vedremo presto questo abitacolo dal vivo.

Le macchine che si guidano da sole sono ormai sono un argomento molto discusso, in ambito puramente economico e tecnologico, ma anche etico ed ideologico. Stanno sorgendo e si stanno evolvendo numerose tecnologie in merito e, ben presto, potremo vedere le prime self-driving car, prima in zone e quartieri ristretti – girano voci sull'ex area Expo di Milano – e poi, chissà… Potrebbero entrare a far parte della nostra vita di tutti i giorni prima di quanto ci aspettiamo.

Investimenti sul futuro

Numerose sono le aziende che si sono fiondate in quest'ambito e non parliamo solo di imprese automobilistiche come Honda, bensì anche importanti colossi informatici. È questo il caso di LG, che ha appena preso accordi con HERE (un importante provider di mappe satellitari) per sviluppare soluzioni telematiche incentrate sulle macchine automatizzate.

LG, HERE, self-driving, automazione, tecnologia, innovazione
Il panorama cittadino potrebbe cambiare radicalmente nei prossimi anni.

In particolare, grazie a questa collaborazione verranno fusi i sistemi di localizzazione di HERE con la telematica di LG, per fornire mappe e sistemi satellitari di alta qualità, utilizzabili dalle aziende automobilistiche per creare macchine – automatiche o semi-automatiche che siano – in grado di comunicare il più velocemente possibile con sistemi satellitari o altri veicoli.

La guida automatica: un passo epocale

Non è di certo la prima volta che LG decide di investire nel campo telematico: è dal 2013 che l'azienda informatica è una dei leader del settore, e l'accordo con HERE – che ricordiamo, è stata di recente acquistata da un consorzio di aziende automobilistiche tra le quali figurano Audi, BMW e Damler – segna un punto di passaggio importante per l'industria.

Tra le tecnologie che LG offrirà nello sviluppo di self-driving car, ci saranno anche Bluetooth, Wi-fi e reti mobili. Anche le nuovissime reti 5G faranno la loro apparizione, rendendo ancora più veloci le connessioni.