L'intelligenza artificiale (IA) non sta arrivando, è già tra noi. Questo è uno dei risultati dell'ultima ricerca realizzata dalla società di consulenza Boston Consulting Group (BCG). Questa tecnologia è infatti già presente in numerosi ambienti di lavoro e i dipendenti stanno iniziando a prendere confidenza con essa rispondendo con sentimenti a volte contrapposti.

L'impatto positivo dell'intelligenza artificiale

Hanno risposto al sondaggio 7000 lavoratori di diversi settori e provenienti da Cina, Nord America ed Europa. I risultati vedono una presenza dell'intelligenza artificiale maggiore in Cina (31%) e Nord America (26% in Canada, 24% in USA) e minore nel Vecchio Continente (20% in UK, 18% in Spagna, 16% in Francia e 15% in Germania).

I risultati vedono un complessivo ottimismo da parte dei lavoratori davanti a questa nuova tecnologia e il 75% di quelli che già la utilizzano hanno potuto apprezzare un miglioramento della produttività. Queste persone risultano inoltre più entusiaste riguardo al proprio futuro e alla tecnologia.

Questa differenza si vede anche a livello geografico con un maggior interesse in Cina e Canada rispetto ai più conservatori paesi europei.

Le preoccupazioni riscontrate da BCG

Sono state riscontrate però anche delle preoccupazioni, legate ad esempio a un aumento della sorveglianza sul luogo di lavoro ma anche sulla stessa continuità occupazionale, messa a rischio da una riduzione costante del carico di lavoro, sempre più delegato all'IA. Alcuni temono invece che il lavoro risulti deumanizzato. Sono state riscontrate mancanze di comunicazione da parte del management sulla strategia derivante dall'implementazione di tecnologie di IA.

Boston Consulting Group

The Boston Consulting Group (BCG), nata nel 1963, è oggi leader della consulenza strategica, con i suoi 85 uffici in 48 paesi e 12000 professionisti. BCG è al fianco dei clienti in diversi settori e varie geografie per identificare insieme le opportunità a maggior valore aggiunto, affrontare le sfide critiche e aiutarli nella trasformazione del business.

Presente nel nostro Paese da trent'anni, BCG Italia opera attraverso i due uffici di Milano e Roma ed è alla guida dell'IGT System che comprende le sedi di Atene (Grecia) e Istanbul (Turchia), per un totale di circa 300 consulenti.