Logan Paul YouTube

Gennaio è arrivato da meno di due giorni e già abbiamo una notizia negativa su una delle star di YouTube dopo che è emerso che Logan Paul, uno sfacciato ventiduenne con oltre 15 milioni di iscritti e una linea di abbigliamento a suo nome, ha pubblicato e poi rimosso un video che includeva riprese di una vittima apparentemente suicida.

Il video è stato girato ad Aokigahara, una foresta in Giappone nota per i suicidi. Intitolato "We found a dead body in the Japanese Suicide Forest" con un'immagine in miniatura di Paul in piedi davanti a un corpo sfocato, il video ha ottenuto più di un milione di visualizzazioni prima di essere rimosso entro 24 ore.
Nel video, Paul, una serie di altri YouTubers e una guida che li ha accompagnati hanno trovato il corpo di un uomo apparentemente impiccato. Paul ha zoommato con la sua videocamera per mostrare il corpo e in seguito ha eseguito riprese ravvicinate con solo il viso sfocato mentre la guida ha telefonato alla polizia.

Lo youtuber, che recita nel film Valley Girl della MGM che uscirà quest'anno e fa parte del servizio di abbonamentoa pagamento Red di YouTube, ha detto nel video che in origine intendeva concentrarsi sull'aspetto infestato della foresta. Quando uno dei suoi ha detto che non si sentiva bene dopo aver visto il cadavere, Paul ha detto "Non ti trovi mai vicino a un morto?" e rise. Paul si è scusato giustificandosi dicento che l'intento era sensibilizzare al suicidio e prevenzione del suicidio.

Non ci sono dati ufficiali sui suicidi ad Aokigahara, principalmente perché il governo giapponese non vuole promuovere la foresta come destinazione suicida, ma si dice che oltre 500 persone siano morte lì dagli anni '50.

Il tasso di suicidio del Giappone è il sesto più alto del mondo, anche se le cifre sono diminuite negli ultimi anni. L'ultimo rapporto del governo ha rilevato che 21.897 persone si sono tolte la vita nel 2016, il suicidio rimane la principale causa di morte per le persone di età compresa tra 15 e 39 anni.

La Disney ha tagliato i ponti con Jake, il fratello minore di Paul, l'anno scorso. Il giovane Paul era stato bersaglio dei media per aver causato caos nel quartiere di West Hollywood in cui si era trasferito. I due non sono le uniche stelle di grande successo di YouTube che hanno avuto problemi. PewDiePie ha perso un contratto con la Disney a seguito di contenuti antisemiti sul suo canale.