Smartwatch, Tambour Horizon

Louis Vuitton, marchio noto nel mondo della moda per borse, borsellini e pelletteria, è recentemente approdato nel mondo degli smartwatch con la presentazione del Tambour Horizon.

Il motivo per cui un’azienda come questa si è avvicinata a questo tipo di tecnologia sta nel fatto che, molto semplicemente, gli smartwatch odierni, seppur avanzati a livello tecnologico, palesano spesso uno stile mediocre. Proprio per questo motivo, Louis Vuitton vuole cercare di rendere più eleganti, o in generale più piacevoli alla vista, gli smartwatch.
Vi lasciamo di seguito il commento di Michael Burke, il CEO di Louis Vuitton.

In giro si vedono solo prodotti antiestetici. Per noi la bellezza non è negoziabile.

Un’occhiata allo smartwatch di Louis Vuitton

Il Tambour Horizon è stato realizzato dalla collaborazione tra Louis Vuitton, Google e Qualcomm Technology e a seconda del modello può arrivare a costare fino ai 2.900 dollari.Tambour Horizon (Louis Vuitton)

Lo smartwatch presenta un quadrante di 42 millimetri e uno spessore di 12,55 millimetri con uno schermo AMOLED da 1,2 pollici dalla risoluzione di 390×390 pixel. Per quanto riguarda le specifiche tecniche, Tambour Horizon offre un processore Snapdragon Wear 2100, 512 MB di RAM e 4 GB di memoria flash. Per quanto riguarda la batteria vengono dichiarate ben 22 ore di autonomia.
Il sistema operativo installato è Android Wear 2.0, che offre diverse funzioni come la notifica di email e messaggi, il contapassi e l’installazione di applicazioni direttamente dal Play Store.

Si tratta sicuramente di un orologio discretamente personalizzabile, a cui potremo applicare oltre 60 cinturini diversi (30 per uomini e 30 per donne).

Per ulteriori informazioni a riguardo vi invitiamo a visitare la pagina del sito ufficiale, in cui viene presentato Tambour Horizon.