La web reputation è fondamentale per qualsiasi gestore di servizi o brand, soprattutto se consideriamo che da più di un decennio a questa parte l’opinione pubblica domina, giustamente, il mercato e le sue scelte logistiche.

LinKiller è il progetto made in Italy che garantisce in tal senso una vera e propria tutela da tutti quei contenuti negativi, se non lesivi, per l’immagine dell’owner in questione.

LEGGI ANCHE: Autentico, la tutela del Made in Italy sbarca su Eppela

LinKiller è nato dalla startup bolognese Tutela Digitale ed agisce sull’indicizzazione online tramite una tecnologia innovativa proprietaria in modo tale da far rispettare il diritto all’oblio nei confronti dei contenuti postati sulla rete.

Specifichiamo però che tale servizio è svolto nel pieno rispetto delle normative europee vigenti e che viene assicurato e garantito grazie alla supervisione da parte degli esperti legali ed ingegneri reputazionali di Tutela Digitale stessa. L’operato non è infatti volto ad affossare le lecite opinioni degli utenti in merito ad un prodotto od un player di mercato, bensì ad evitare la diffusione di foto e video non lecitamente autorizzati, notizie datate che vanno contro il diritto di cronaca; pagine e profili falsi creati sulle piattaforme; dati riservati e simili.

LEGGI ANCHE: RoadBotics, l’intelligenza artificiale per la tutela delle strade

LinKiller Tutela Digitale startup

LinKiller è tanto semplice quanto funzionale ed efficace nella sua implementazione ed utilizzo, questo gode infatti di un sistema di segnalazione per cui basterà inviare i link o i contenuti designati e questi verranno poi analizzati dal team della startup bolognese.

Ma non è tutto qui, in quanto la società bolognese garantisce anche un vero e proprio sistema di monitoraggio in tempo reale che permette l’oscuramento di tali elementi in solo qualche ora dall’individuazione online.

L’argomento dell’identità digitale è ovviamente tanto complesso quanto delicato da trattare, soprattutto in un “mare” di informazioni così malleabile ed instabile come il web stesso. C’è tuttavia una cosa che è sicuramente fondamentale da dover mantenere, ovvero le norme vigenti dettate dal Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (RGPD, Regolamento UE 2016/679 diventato operativo nel 2018) che ha ricevuto finalmente un’espressa regolamentazione con espressa portata e limiti delineati e precisi.

Tutela Digitale vuole quindi garantire ciò, che i diritti dei soggetti online e la loro reputazione vengano tutelati in maniera corretta e con metodi trasparenti ed espliciti.